Cestini di speck e frittata

Immaginate dei cestini croccanti di speck ripieni di morbida frittata.
Anzi no, non immaginateli. Cucinateli subito!

Cestini di speck e frittata

Questa ricetta è facile e furbissima e vi farà fare un figurone.
Avete mai pensato di avvolgere una semplice frittata con una crosta gustosa fatta di speck? Tempo fa avevo preparato una cosa simile, ma con il pancarrè.
Ricordate i cestini di pane con uova e pancetta per il brunch? Se non li avete ancora provati siete pazzi.

La ricetta di oggi è stata ideata per uno dei miei corsi di cucina ed ha riscontrato un grande successo. Con soli tre-quattro ingredienti, infatti, porterete  a tavola un secondo facile e sfizioso perfetto per tutta la famiglia. Basta abbinarlo ad un contorno fresco come un’insalata di rucola e pomodorini condita con dell’aceto balsamico e la cena è servita…soprattutto se avete ospiti inattesi e non sapete cosa inventarvi. Il figurone è assicurato.

Potete arricchire la frittata all’interno dei cestini anche con dei funghi trifolati o con delle erbette. Provate per esempio con spinaci, bietole o ortica.
Ricordate solo di strizzarle per bene dopo averle sbollentate e poi tritatele al coltello.

Cestini di speck e frittata

INGREDIENTI dei Cestini di speck e frittata

12 fette di speck
4 uova
Parmigiano grattugiato qb
Latte qb (facoltativo)
sale e pepe
prezzemolo

PREPARAZIONE

Per prima cosa sbattete le uova con il parmigiano e un pochino di latte e poi aggiungete del prezzemolo tritato al coltello, sale e pepe. Ricordate che per preparare la frittata le uova non vanno montate, ma solo sbattute leggermente.
Rivestite 6 stampini da muffins in silicone o in alluminio con le fette di speck cercando di ricoprirli per bene. Se la fetta è troppo lunga tagliatela a metà e utilizzate le due parti sovrapponendole. A questo punto potrete anche realizzare 12 cestini.
Riempite gli stampini con la frittata e infornate a 180° per circa 15-20 minuti.
Servite i cestini ancora caldi. (Comunque sono ottimi anche freddi!)

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page