Crostata di ricotta

Ho preparato questa crostata qualche tempo fa per una merenda con amici e mi è piaciuta tanto. 
Era così buona che quando ho deciso di fare una foto in più…era già finita!
Vabè, accontentatevi di poche immagini “rubate” prima dell’assalto delle cavallette.
È la tipica crostata della nonna. Una di quelle torte che ti rimette in pace con il mondo. Un comfort food rustico, dolce e nostalgico che sa di casa e di sapori genuini.
 
Unica regola: la ricotta deve essere buona. E che ve lo dico a fare?
Per il resto divertitevi a fare questa crostata a casa con i vostri bambini perché cucinare con loro è la cosa più bella del mondo.
 
Buona giornata a tutti! Dai che è già mercoledì!
 
Crostata di ricotta

 

Crostata di ricotta
 
 

INGREDIENTI per la Crostata di ricotta

Per la frolla

300 gr di farina 00

200 gr di zucchero
100 gr di burro
2 uova
un pizzico di sale
1/2 bustina di lievito
un goccio di cognac (facoltativo, perché io non avendolo non l’ho messo!)
 
Per il ripieno
450 gr di ricotta mista
2 cucchiai di zucchero
scorza grattugiata di mezzo limone (aggiunta da me)
Pinoli e zucchero a velo per decorare
PROCEDIMENTO
Preparate la frolla come di consueto impastando con le mani la farina setacciata con il lievito, lo zucchero, il burro, le uova e il sale.
Formare una palla liscia e uniforme e lasciarla riposare per 30 minuti in frigo avvolta in un pellicola trasparente.
Preparare il ripieno setacciando la ricotta e mescolandola con lo zucchero e la scorza grattugiata.
Dividere la frolla in deu parti.
Stendere una parte e rivestire uno stampo da 28 cm ben imburrato e infarinato. Bucherellare il fondo con una forchetta e riempire di ricotta.
Stendere l’altra metà dell’impasto e ricoprire la crostata facendo aderire tutti i bordi.
Bucherellare la superficie della crostata e decorare con i pinoli.
Infornare in forno caldo a 180° per 35-40 minuti.
Spolverizzare con zucchero a velo.

2 pensieri su “Crostata di ricotta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.