Mug cake

Io mi sveglio molto presto al mattino.
Diciamo anzi che dormo poco la notte, ma non per mia scelta!
Dopo aver vagato tra la mia stanza e quella di Gn-ometto che tra un bicchiere di acqua e una coccola mi chiama circa tre-quattro volte a notte, verso le 5.30 del mattino mi ritrovo sveglia più che mai e con una gran fame.
Mi piace fare colazione da sola, in silenzio,  nella penombra con la tavola ben apparecchiata e tutto quello che ho nella dispensa.
Sono in grado di mangiare per un’intera famiglia a colazione e mi piace variare ogni giorno.
Sono di base una persona molto attenta alla linea. Mangio tutto, ma poco, e scelgo con cura gli ingredienti.
A colazione, però, mi trasformo.
O meglio, davanti ai dolci di qualsiasi genere mi trasformo…perché fedele al motto “Quando ce vò ce vò!!!”
Questa mattina, mi sono svegliata alla mia solita ora e non avendo avuto tempo ieri di fare una torta, mi sono preparata una colazione di tutto rispetto in 5 minuti. Non una colazione qualunque, bensì una vera golosità di quelle che ti mettono subito di buonumore.
Se pensate che fare una torta in 5 minuti sia impossibile, vi sbagliate di grosso!
Questa è la Mug cake, cioè una torta monoporzione cucinata in tazza (mug appunto!) nel microonde.
Va mangiata in pochi minuti e possibilmente ricoperta di panna…ma non me la sono sentita, sono pur sempre una salutista perennemente a dieta!
Questa ricetta è tratta dal libro Le Ciccionate, in tutte le librerie dal 13 novembre.
Tengo molto a questo libro perché uno dei due autori, Paolo Quilici, è un caro amico, una splendida persona, ma soprattutto un grande esperto di cucina.
Dimenticavo…è anche la persona che mi aiuta a non fare brutte figure in tv!!!
Lo conosco da poco eppure gli sono molto affezionata. Quindi, Detto…Fatto…ho subito voluto sperimentare una sua ricetta!
L’altro autore è Francisco, che molti di voi conosceranno come ospite fisso della trasmissione I menù di Benedetta. Un ragazzo davvero molto simpatico e in gamba. Bravo, mi piace!
Cosa sono le Ciccionate? (Secondo me…)
– Ricette facili, veloci, super golose (e generalmente super caloriche).
– Proibite ai bambini, anche se farebbero la loro felicità.
– Consigliate ai giovani, soprattutto agli studenti fuori sede che non sanno cosa inventarsi in cucina e che affrontano gli esami a colpi di fritture di Coca Cola (avete letto bene, SI …PUO’…FAREEEE!!!!!!)
– Adatte anche ai grandi, perché ogni tanto si deve pur cedere a qualche tentazione senza pensarci troppo!
Ecco la ricetta.
Non avete scuse. Dovete provarla perché non perderete più di 10 minuti tra farla e mangiarla.
Questa è un’ottima soluzione per cene organizzate all’ultimo minuto e per soddisfare una voglia improvvisa di dolce!
Sul libro trovate anche una versione salata. Presto proverò anche quella!
W le Ciccionate!
Mug cake
Mug cake

INGREDIENTI per 1 Mug cake

2 cucchiai di latte
3 cucchiai di olio di semi
2 cucchiai di crema al whiskey
1 uovo
1/2 cucchiaino di lievito
1 cucchiaino di vanillina
2 cucchiai di Nocciolata Rigoni di Asiago
1 cucchiaio di cacao
4 cucchiai di farina 00
4 cucchiai di zucchero
Panna montata per guarnire

PROCEDIMENTO

Mescolare latte, olio e crema al whiskey.
Unire l’uovo e lo zucchero, poi il lievito setacciato con la vanillina, la nocciolata, il cacao e la farina setacciata. Mescolare per bene e riempire con il composto una tazza alta almeno 10 cm e adatta al microonde.
Cuocere per 2 minuti a 800W.
VOI servite con abbondante panna montata!!!

5 pensieri su “Mug cake

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.