Seitan alla genovese

Oggi una ricetta veramente light. Il Seitan alla genovese.
Ho scoperto il Seitan tanto tempo fa in un negozio di prodotti biologici in Via Solferino a Milano (non ricordo il nome , ma vi consiglio di visitarlo!).  L’ho fatto scoprire alla mia famiglia e i miei genitori se ne sono innamorati, tanto da prepararlo addirittura in casa. Da allora ho imparato a cucinarlo in vari modi, anche perchè, non avendo un sapore molto deciso, si può condire con salse e sughi di ogni genere. Essendo un alimento altamente proteico, è un ottimo sostituto della carne nelle diete vegetariane.
Lo trovate in vendita in alcuni supermercati, nel banco frigo, oppure in erboristeria in confezioni sottovuoto o in barattolo.
Sul blog troverete molte ricette con questo ingrediente!
Seitan alla genovese
A me piace molto cucinato così, alla “genovese”, come me lo prepara la mia mamma.
Seitan alla genovese

INGREDIENTI per il Seitan alla genovese

4 fette di Seitan
3 grandi carote
1 cipolla
olio e sale

PROCEDIMENTO

Tagliare le carote a julienne o grattugiarle.
Affettare la cipolla molto sottilmente. Cuocere carote e cipolla in una padella antiaderente con un po’ di olio.
Lasciare stufare a fuoco basso e coprendo la padella con il coperchio.
Quasi a fine cottura, aggiungere un pizzico di sale. Mettere da parte le carote e cuocere il seitan nella stessa padella aggiungendo pochissimo olio.
Cuocere un paio di minuti su un lato e poi sull’altro.
Salare e aggiungere il condimento di carote.
Se preferite una salsa cremosa, potete frullare il condimento e servire il seitan accompagnato da questa salsina.

19 pensieri su “Seitan alla genovese

  1. Passiflora

    Io questa cosa della genovese l’ho imparata da te e cristina (sì, proprio cristina pic!)… e comunque anche il seitan l’ho assaggiato da te! mai sentito prima (ero ferma al tofu) e mai più mangiato, magari è tempo di provare a prepararlo. bella idea 🙂

    Replica
  2. Barbara

    E’ vero, non ha un sapore deciso, ma questo lo rende anche molto versatile, ci si può fare davvero di tutto. Mi segno il tuo condimento (perchè si chiami “genovese” non saprei, I’m sorry). Buona giornata 😉

    Replica
  3. nena

    anch’io non l’ho mai assaggiato, a vederlo così mi ricorda un po’ il tofu, o sbaglio?
    comunque se fa così bene come dici lo proverò, visto che in settimana sono una sostenitrice della vita salutista 😉

    Replica
  4. giovanna

    Nei lunghi 12 anni in cui sono stata vegetariana il seitan era il mio migliore amico! Ottima ricetta, semplice e veloce. Attenzione al tipo di seitan che comprate! Alcuni sono meno buoni di altri!!!

    Replica
  5. Yaya

    Aspetta che mi aggiorno perchè io sto Seitan non l’ho mai sentito!!! Giuro!! Vado a vedermi il sito che hai linkato ^_^
    Comunque condito con carote e cipolle… già mi piace!!

    Replica
  6. N2O

    mi nutro di questo concentrato di glutine da anni ormai… da quando in famiglia ci fu il perido macrobiotico.. tritato con le verdurine o sottile alla pizzaiola è buonissimo!!!

    Replica
  7. EvaKendall

    mi piace il seitan, magari cucinato con il pomodoro nella padella o come una “scaloppina”…ma adoro il sugo genovese, dunque devo provare per forza!
    (ps: adoro il film Marie Antoinette!)

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.