Torta yogurt e pere

Quando in cucina mancano degli ingredienti ed è tardi per andare a comprarli o è domenica, ma la voglia di fare qualcosa di speciale è troppo forte…bisogna sapersi arrangiare!
Potrei mai lasciare i mie due uomini senza una bella fettona di torta a colazione?
Il marito forse si, ma Gn-ometto non me lo perdonerebbe mai!
Ecco la mia torta del’ultimo minuto, preparata ieri sera prima di andare a letto, con poco zucchero e poca farina (perchè stavano finendo) e qualche pera ammaccata già pronta ad abbandonare sconsolata la mia cucina…ora ho veramente finito tutte le scorte. Giuro che oggi andrò a fare la spesa…
Comunque, questa mattina a colazione erano tutti contenti…soprattutto il mio Piratino!
Ne valeva decisamente la pena…
Buona giornata a tutti!

 

Torta yogurt e pere

INGREDIENTI per la Torta yogurt e pere
(utilizzare il vasetto dello yogurt come misurino)

4 pere abate grandi
50 gr di burro fuso
3 uova
1vasetto di yogurt bianco
1 vasetto di zucchero di canna
1 vasetto di zucchero
1/2 bustina di lievito
2 vasetti di farina 00
1 vasetto di farina di riso

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°.
Montare le uova con i due tipi di zucchero. Se utilizzate lo zucchero di canna  grezzo, tritatelo per bene prima.
Aggiungere pian piano lo yogurt e il burro fuso raffreddato. Mescolare bene.
Aggiungere le farine ben setacciate con il lievito e continuare a mescolare velocemente.
Sbucciare e tagliare le pere a fette non troppo sottili.
Riempire con l’impasto una tortiera rivestita con carta forno e lasciare sprofondare le pere.
Cospargere la superficie con poco zucchero di canna e infornare per 30-35 minuti circa.

Torta yogurt e pere

12 pensieri su “Torta yogurt e pere

  1. Gio

    amo queste ricette con quello che è rimasto in dispensa 🙂
    soprattutto se l’inventiva ti permette delle bontà come questa torta! brava!
    buona settimana

    Replica
  2. nena

    la mitica ricetta della torta allo yogurt con il vasetto è un grande classico che funziona sempre. sei una mamma-mito se riesci a fare sempre la torta per colazione… abitassimo più vicine ne passerei a prendere un po’ prima di andare al lavoro 😛

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.