Mele cotte al microonde

Il primo dolce del 2021 non poteva che essere a base di mele!
La mela cotta non è roba da anziani, anzi…
Io la preparo spessissimo quando ho voglia di un dolce non troppo peccaminoso, anche se quella che vi propongo oggi è a tutti gli effetti un dessert con i fiocchi: ricco, dolce, profumato e confortevole.

Ricette delle mele cotte al microonde

INGREDIENTI

4 mele golden
1 cucchiaio di miele
1 cucchiaio di cannella
una manciata di uvetta
Una manciata di granella di nocciole
8-10 amaretti
2 arance

PREPARAZIONE

Per prima cosa eliminate il torsolo dalle mele con l’apposito attrezzo.
Sistematele in una pirofila per microonde e riempitele al centro con l’uvetta, gli amaretti sbriciolati (circa due in ogni mela) e la granella di nocciole.
Bagnate le mele con il succo di due arance e poi conditele con un cucchiaio di miele liquido e una spolverata di cannella.
Coprite la pirofila con la pellicola trasparente e bucherellatela con una forchetta.
Cuocetele in microonde alla massima temperatura (800 W nel mio caso) per 7-8 minuti.
Se non sono abbastanza morbide lasciatele cuocere ancora un paio di minuti.
Lasciatele per qualche minuto nel microonde spento e poi servitele con il loro sughetto.

Se non avete il microonde utilizzate il forno.
Ovviamente non sarà necessario utilizzare la pellicola e i tempi di cottura saranno un po’ più lunghi, ma il risultato praticamente identico.
Vi suggerisco forno statico a 200° per circa 25 minuti, ma dipende molto da quello che volete ottenere. A me piacciono morbide fuori, ma compatte all’interno.

Panna, crema o gelato?

Sono già buonissime così, da servire rigorosamente tiepide.
Potete anche conservarle in frigorifero e poi riscaldarle in microonde prima di servirle.
La morte loro secondo me è la crema pasticcera, ma anche il gelato alla panna o allo zabaione.
La panna montata ovviamente va bene sempre e comunque, ma dico io, se proprio volete coccolarvi fatelo per bene!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.