Monday I’m in love: di fitness e pasta strana

Eccoci qua con un nuovo appuntamento del lunedì.
La rubrica Monday I’m in love piace a molti e questo mi rende tanto felice.
Devo essere più costante, scusate!

Oggi vi parlerò di gioielli, food, beauty, fitness e scarpe.

Partiamo subito da una serie di oggetti meravigliosi creati da una ragazza altrettanto meravigliosa che ho scovato online.
Se volete fare un regalo ad un’amica speciale visitate il sito Dreamcatcherlab e vi innamorate di questi gioielli magici. Voglio mostrarvi in particolare i ciondoli che sono delle piccole palline di vetro-resina industruttibili, che custodiscono al loro interno qualcosa di molto più prezioso e delicato di un gioiello. Si tratta di fiori, foglie, spezie..soffioni, fiori di pesco, bacche di pepe rosa, quadrifogli e altri meravigliosi frutti della natura. Io ho scelto un abbinamento molto adatto a me, cioè il pepe rosa e il sale perché sono una food blogger e scrivo principalmente di cucina, ma da qualche tempo ho scelto di dare un po’ più spazio alla parte frivola di me e al rosa e alla femminilità. Ecco quindi il ciondolo perfetto per me. Trovate anche questo online. 

Passiamo poi ad un rimedio miracoloso, e quando dico miracoloso non esagero.
Si tratta del siero Kiehl’s MIDNIGHT RECOVERY CONCENTRATE che è da qualche settimana il mio elisir di giovinezza. Ne applico poche gocce (circa 5) sul viso prima di andare a letto, dopo aver pulito per bene la pelle. Non aggiungo altro, né crema, né contorno occhi. Al mattino mi sento rinata. Costa un pochino (64 euro), sappiatelo, ma vi assicuro che si tratta di un ottimo investimento anche perché dura per un bel po’ di mesi.

Oggi voglio parlarvi anche di fitness e di un programma in particolare che ormai conoscerete tutti. Si tratta del BBG (Bikini body guide) di Kayla Itsines.
Lei è una trainer australiana molto gnocca (e ci mancherebbe pure con tutto lo sport che fa) che ha inventato un programma di allenamento sadico, ma molto efficace.
In realtà, sono sincera, non è nulla di nuovo rispetto a molto circuiti che si fanno in palestra da sempre e ha alcuni esercizi anche del crossfit. La particolarità di questo programma, però, è che chi lo segue deve farlo con una certa costanza e per 6 giorni a settimana…per 5 mesi almeno. Non esistono esitazioni, se vuoi provare buttati sapendo che soffrirai, ma i risultati si noteranno.
Come funziona: per tre giorni a settimana ci si allena sulla tonificazione ogni, giorno con due circuiti diversi da completare in 7 minuti per due volte. Se completate il circuito in meno di sette minuti ricominciate fino allo scadere del settimo minuti. Kaylaa consigli di ripeterlo almeno due volte o anche tre (ahahahahahah!!!) per poi passare alla seconda ripetizione. Avete capito bene, un circuito va ripetuto in genere 4 volte ( e non due come si può erroneamente credere all’inizio). Poi si passa al secondo circuito e si procede allo stesso modo. L’allenamento dura in totale circa 30 minuti perché, no, non c’è molto recupero tra un esercizio e l’altro.
A giorni alterni poi si fa cardio e cioè una corsa leggera o una camminata veloce per 40 minuti. Al sabato c’è un total body anche questo di circa 40 minuti, ovvero cardio e stretching. Domenica…morti sul divano!
Per saperne di più e per guardare il programma completo visitate questo sito.

Andiamo avanti con lo shopping.
Ho comprato un paio di scarpe per la primavera che desideravo moltissimo: le classiche Timberland da barca. Le ho prese blu anche se le volevo marroni, ma ho scoperto che il modello da donna è difficile da trovare e quello da uomo parte dal 40…io ho il 38!
Ho ripiegato sul modello da bambino e non ho avuto possibilità di scelta sui colori.
L’unico problema di queste scarpe è che sono un po’ dure all’inizio e camminarci è fastidioso. Vi consiglio di tenerle su in casa per qualche giorno e di batterle con un martello sul tallone per ammorbidirle come mi ha detto qualcuno di voi. Giuro che funziona!
L’alternativa è trovarne un bel paio in un negozio vintage perché è proprio il vecchio modello quello più in voga quest’anno. Io ho quelle della mia mamma e voglio rispolverarle al più presto.

Concludo con una pasta di piselli che ho provato proprio pochi giorni fa e che mi è piaciuta tanto. No, non sto per darvi la ricetta della pasta con i piselli. La pasta di cui sto parlando è fatta DI piselli. L’ingrediente base è proprio la farina di piselli e quindi questa pasta è assolutamente senza glutine e 100% bio, ricca di proteine e di fibre.
Di questa linea Fior di loto ho visto che esistono anche altre varianti con le lenticchie e che sono curiosa di provare. Io l’ho trovata in un’erboristeria della mia città che ha anche un reparto alimentari e l’ho pagata circa 3 euro. L’ho preparata con un sughetto di pomodoro semplice con il basilico, ma secondo me sta bene anche con le zucchine, le melanzane e tutta la verdure che preferite. Altro abbinamento gustoso potrebbe essere con una crema a base di fagioli cannellini, semplicemente cotti e frullati con un po’ di olio.
Ah, ho dimenticato di dirvi la cosa più interessante: cuoce in tre minuti!

Vi saluto e vi auguro una splendida settimana.
Ci sarà il sole qui e io sto già facendo il conto alla rovescia per le vacanze. Un abbraccio a tutti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page