Torta Bilbolbul

Capitano quei giorni in cui hai voglia di un dolce e non hai nessun ingrediente per farlo.
Così ho scoperto, per esempio, che si può fare la frolla senza le uova
In questi giorni non ho avuto modo di fare la spesa, causa tempeste di neve in corso da giorni nella mia città, e le riserve in credenza scarseggiano.
Ingredienti quasi necessari per un buon dolce sono le uova e il burro…ed è proprio quello che non ho.
Navigando in internet trovo sempre qualche idea geniale e questa volta ho scoperto la torta al cacao Bil Bol Bul.
Bil bol bul è anche il nome di un noto fumetto, ma per me è ormai ufficialmente una del torte al cacao più buone e golose che io abbia mai assaggiato…ed è superlight!
Questa mattina ne ho mangiata una fettona con una bella spalmata di marmellata di mirtilli, ed è piaciuta anche a mio marito che non ama il cacao. Perciò vi consiglio di provarla subito!
Facilissima, a prova di incapaci in cucina!
Vi avviso che ho già trovato un’altra ricetta molto interessante di una torta simile, ma realizzata con lo yogurt…provo a farla nei prossimi giorni e poi vi dirò.
Buona giornata a tutti.
Torta Bilbolbul

 

Torta Bilbolbul

 

Torta Bilbolbul

INGREDIENTI per la Torta Bilbolbul

250 ml di latte
200 gr di farina
250 gr di zucchero
100 gr di cacao dolce (amaro se preferite un gusto più intenso e amaro)
1 bustina di lievito
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
cannella qb
Scorza grattugiata di garanzia qb
PROCEDIMENTO
Preriscaldare il forno a 180°.
Setacciare la farina con il lievito e il cacao.
Aggiungere lo zucchero, la scorza di arancia e la cannella e mescolare bene.
Poco per volta aggiungere il latte e la vaniglia e mescolare velocemente con una frusta a mano.
Rivestire una teglia con carta forno inumidita e ben strizzata e versare il contenuto livellandolo bene.
Infornare per 35-40 minuti a 180°.
Decorare con abbondante zucchero a velo e accompagnare con marmellata di mirtilli e qualche ciuffo di panna montata.