Parmigiana gratinata

La parmigiana è già di per sé un piatto strabuono, ma quella gratinata è qualcosa di più!
Dovete provarla per capire cosa intendo per “la fine del mondo!”
Ho fatto un esperimento, come sempre, e ho addirittura qualche difficoltà a ricordare cosa ci ho messo dentro…quindi se devo dirvi la verità, questa parmigiana è unica e irripetibile!
parmigiana

Tenterò di rimettere insieme le idee…e gli ingredienti, ma concedetemi per una volta il QB!
I cultori della vera parmigiana, quella con le melanzane fritte, chiudano un occhio e, carta e penna alla mano, prendano nota!
Non sarà la stessa cosa per voi, ma non potete essere d’accordo con me che anche questa versione non è niente male.
La gratinatura, fa la differenza, ve lo garantisco!

PS: Ringrazio la mia amica Manuela (calabrese doc) per l’idea della mortadella.

INGREDIENTI per la Parmigiana gratinata

INGREDIENTI
2 melanzane rotonde
2 mozzarelle
passata di pomodoro
parmigiano qb
pan grattato o pancarrè qb
prezzemolo
1 spicchio di aglio
1 piccola scamorza affumicata
6-8 fette sottili di mortadella
olio, sale e pepe
PROCEDIMENTO
Tritare il pan grattato (o il pancarrè) con il prezzemolo, l’aglio e un filo di olio.
Mescolare questo trito a qualche cucchiaio di parmigiano (in proporzione metà e metà).
Tagliare a fette non troppo sottili le melanzane, sistemarle su una teglia da forno rivestita di carta forno e cospargerle con il mix di pan grattato e parmigiano grattugiato. Cordire con un filo di olio.
Cuocere in forno per 10 minuti a 200°.
Versare della passata di pomodoro e un po’ di olio sul fondo di una teglia e iniziare a sistemare le melanzane a strati.
Iniziare con un primo strato di melanzane.
Coprirle con passata, mortadella, qualche cubetto di scamorza, mozzarella, parmigiano, un pizzico di sale, un filo di olio e poi coprire con un altro strato di melanzane.
Fare altri strati e finire con l’ultimo fatto di melanzane e coperto con un po’ di mozzarella, una generosa spolverata di gratinatura, sale e un filo di olio.
Cuocere in forno per 40 minuti a 200°.

Lasciare riposare un paio di ore prima di servire.

10 pensieri su “Parmigiana gratinata

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.