Pizza cola

La pizza cola non è una pizza alla Coca-Cola, ma un dolce abruzzese tipico del periodo pasquale.

Si tratta di un impasto lievitato arricchito con uvetta e anice, molto semplice da preparare.
La regola è servire la pizza cola a colazione nel giorno di Pasqua accompagnata con qualcosa di dolce come confettura e pezzi di uovo di cioccolato, e con qualcosa di salato come affettati e formaggi.
La sua particolarità è l’uovo fresco utilizzato come decorazione, simbolo della festa di Pasqua appunto.

Che ne dite, vi ho incuriosito un po’? Provatela e fatemi sapere.

INGREDIENTI della Pizza cola

500 gr di farina 00
2 uova
100 gr di olio EVO
semi di anice qb
25 gr di lievito di birra (1 panetto)
100 gr di latte intero
uvetta qb

PREPARAZIONE
Disponete la farina su una spianatoia e aggiungete due uova sbattute al centro e poi pian piano anche l’olio extravergine di oliva e 25 gr di lievito di birra sciolto in 100 gr di latte.
Lavorate tutto con le mani e aggiungete poi dei semi di anice e una manciata di uvetta ammorbidita in acqua tiepida e ben strizzata.
Impastate bene il tutto sino ad ottenere una pasta piuttosto morbida e lasciate lievitare per due ore.
Date all’impasto la forma di una ciambella e unite le due estremità posizionando un uovo sulla superficie (un uovo crudo e accuratamente lavato e asciugato). Fissatelo nell’impasto con una croce di pasta e lasciate lievitare ancora per un’ora.
Poi spennellate la superficie con un po’ di latte e infornate a 200° per 20-25 minuti.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page