Monday I’m in love #6

Oggi un Monday I’m in love dedicato alle desperate housewives come me perché parliamo di prodotti per la pulizia della casa.

Partiamo subito subito da una grande scoperta.
Per anni ho utilizzato il sapone liquido per la lavatrice senza troppa soddisfazione. Bucato pulito, ma mai profumato come piace a me. Per intenderci, io amo dormire in lenzuola che sanno di fresco e amo asciugarmi con asciugamani morbidi che sanno di pulito. Mi piace infilare biancheria che sa di fiori di cotone e mi mettono di buon umore le t-shirt che profumano di sapone di Marsiglia o lavanda. Sono malata per queste cose, lo so.
Ho scoperto, complice questo trasloco e qualche cambio di elettrodomestici, che la lavatrice si rovina meno con le capsule e che il bucato viene anche molto meglio.
Sto provando e devo dire che da quando utilizzo le monodosi va tutto molto meglio.
Queste di Dash alla lavanda mi piacciono moltissimo e soprattutto secondo me sono super convenienti perché nulla va sprecato. Ve le consiglio!

Passiamo poi ad un altro prodotto per il bucato (io ve l’ho detto che sono fissata).
Si tratta di minuscole palline profumate da aggiungere nel cestello della lavatrice insieme ai panni da lavare. Quando li metterete ad asciugare rilasceranno un profumo straordinario e molto persistente. Una vera coccola. Dovete provare assolutamente.
Non si trovano ovunque, ve lo dico. Cercate nei negozi specializzati in saponi.
Sono di Lenor e ne bastano pochissime per un risultato straordinario. Anche i calzini puzzolenti del calcetto di vostro marito sapranno di fiori di campo, ve lo giuro!

Ultimo prodotto per il bucato e poi prometto che la finisco qui.
Se non trovate un detersivo abbastanza profumato, almeno scegliete un ammorbidente avvolgente come questo di Fabuloso che io utilizzo ormai da un annetto. Ne ho provati molti con profumazioni diverse e devo dirvi che tra tutti quelli Fabuloso sono i migliori secondo me. Questo al mandarino e vaniglia è dolce e delicato, perfetto anche per il bucato dei bambini.

Passiamo ora ai saponi per i piatti.
Ho fatto la scoperta dell’acqua calda, forse, ma voglio condividerla con voi.
Utilizzate un sapone con il dosatore e non sprecherete più nemmeno una goccia di prodotto. Io lo faccio solo da qualche settimana, mentre prima utilizzavo le confezioni grandi e vi garantisco che non solo utilizzerete la quantità giusta di prodotto, ma ingombrerete anche meno la cucina. Potete anche versare il prodotto in un dispenser carino tipo quello che in genere si tiene in bagno per lavare le mani, così non avrete brutte confezioni con etichette bagnate sul lavello della cucina. Io sto utilizzando il super concentrato di Consilia agli agrumi, ma ce ne sono molti altri in commercio altrettanto buoni e convenienti.

Concludiamo con un sapone per le mani super instagrammabile.
Proprio così, la confezione è bella da esporre e anche da fotografare perché è semplice, lineare e molto pulita. Sto parlando del sapone del Mugello e io ho provato quello extra puro alla lavanda, ma so che esistono altre profumazioni altrettanto buone. Inutile dire che ho scelto quello alla lavanda perché la confezione ha la scritta lilla…come il mio bagno ahahahaha!

Spero di avervi dato dei buoni consigli e come sempre ci vediamo lunedì prossimo… se riesco  a mettere insieme qualche nuovo prodotto per voi!
Buona settimana!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page