Tarallucci di grano saraceno

15 giugno in casa con le finestre chiuse perché ci sono circa 15 gradi e fuori una pioggia torrenziale.

Ma si può?
C’è di buono che almeno ho avuto l’occasione di riaccendere il forno, da tempo abbandonato, per fare dei biscottini… e anche una tortina già che c’ero!
A casa mia, i miei due uomini vano pazzi per i tarallucci al vino e così ieri mi sono inventata una ricetta un po’ diversa dal solito con un vino bianco trentino buonissimo che era avanzato da un pranzo a base di pesce e con la farina di grano saraceno che ho in dispensa da mesi e non so mai come utilizzare!
Ho anche aggiunto un tocco di profumo dal mio giardino con la scorza dei miei limoni.
Il risultato? Un taralluccio morbido più del solito e molto molto buono da inzuppare nel te freddo!
La ricetta della tortina arriva presto!
Baci a tutti.
Tarallucci di grano saraceno

 

Tarallucci di grano saraceno
INGREDIENTI
1 bicchiere di vino bianco
1/2 bicchiere di olio extravergine di oliva
5 cucchiai di zucchero di canna integrale
altro zucchero di canna o zucchero semolato per la copertura
la scorza di 1 limone non trattato
il succo di mezzo limone
2 bicchieri di farina 00
1 bicchiere di farina di grano saraceno
PROCEDIMENTO
Mescolate tutti gli ingredienti liquidi e aggiungete lo zucchero e pian piano la farina.
Se necessario aggiungetene anche altra per lavorare meglio l’impasto.
Aggiungete anche la scorza di limone e impastate per bene.
Realizzate dei serpentelli di impasto con le mani e poi arrotolateli per farne dei taralli.
Passateli nello zucchero semolato o nello zucchero di canna e sistemateli su una teglia rivestita con carta forno. Cuoceteli in forno caldo a 180° per circa 15 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.