Pagnotta farcita con Mozzarella Fior di Latte Pettinicchio

Avrete capito ormai che la mia filosofia in cucina è portare a tavola qualcosa di buono in poco tempo e facendo una gran bella figura.
Ecco, la pagnotta farcita è una di quelle idee veloci e low cost che ti salvano una cena dell’ultimo minuto ed è anche un ottimo modo per riciclare il pane.

Io la preparo spesso quando ho tanti amici da sfamare perché bastano pochissimi ingredienti, naturali e di ottima qualità, e il gioco è fatto. Metto in tavola questa pagnotta croccante appena sfornata e con un ripieno filante e goloso e intanto preparo il resto della cena. I miei ospiti quando vedono arrivare questo pane farcito di solito si lanciano subito all’attacco e lo spazzolano via in 5 minuti, tra un bicchiere di vino e tante chiacchiere.

A me che sono in cucina rimangono sempre le briciole, purtroppo!

Ho utilizzato per la farcitura la Mozzarella Fior di Latte Pettinicchio (200g) perché, come vi dicevo, è importante per un piatto così semplice scegliere ingredienti davvero speciali. Per questa cena ho scelto la Fior di Latte, ma la prossima volta proverò a farcirla con la Mozzarella di Bufala!

Potete aggiungere alla pagnotta altri formaggi se volete farla solo bianca e filante, oppure affettati diversi dal prosciutto cotto, o infine delle verdure grigliate. L’importante è mangiarla calda perché la mozzarella deve filare e l’esterno deve essere croccante.

pagnotta farcita 4

Ma non vi è già venuta l’acquolina in bocca?

Un ultimo consiglio: tagliate molto bene la pagnotta arrivando fino alla base che però deve rimanere integra. Facendo dei tagli netti sarà più facile spiluccare la propria parte senza portarsi via tutto il resto.

Avete visto che con pochi ingredienti si può preparare un aperitivo gustoso e divertente per trascorrere una bella serata in compagnia? Tenetelo a mente nelle prossime settimane perché la bella stagione chiama party all’aperto e questa pagnotta vi farà fare un figurone! Garantito.

pagnotta farcita 2

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page