Pasta e fagioli facile e veloce

Pasta e fagioli è una di quelle ricette che quando sei piccolo le odi, ma poi da grande le mangeresti ad ogni ora.
Io la faccio così, molto semplice e veloce e perdonatemi se compro i fagioli già cotti.
Sono una foodbogger, non sono una Santa!

Faccio una confessione

I puristi della pasta e fagioli con le cotiche non saranno d’accordo con questa mia versione semplificata, ma sono certa che tanti di voi che come me hanno voglia di cucinare piatti buoni, ma con una scorciatoia, annoteranno la ricetta.
Io faccio mea culpa, ma a volte compro i fagioli cotti e conservati in barattolo di vetro.
Quando sono super fortunata, però utilizzo quelli che mi regala mia suocera che li fa con la zucca. Che bontà!
Però, e qui datemi pure della pazza, la pasta fresca mi piace farla in casa perchè la voglio spessa, carnosa, che si senta.
Detto questo, andiamo avanti con la ricetta.

Ricetta della pasta e fagioli veloce

INGREDIENTI
Un barattolo di fagioli Spagna o cannellini da 350 g
Pancetta affumicata o guanciale a cubetti
Sedano, carota, cipolla e uno spicchio di aglio
Erbe aromatiche miste fresche (origano, maggiorana, salvia, timo, prezzemolo)
Olio, sale e pepe
Brodo vegetale insaporito con qualche pomodorino

INGREDIENTI per la pasta: 2 uova e 200 g di farina
oppure 250 g di maltagliati all’uovo freschi o confezionati

La pasta:
Basta mettere la farina a fontana su una spianatoia e aggiungere al centro le uova.
Lavorate per bene l’impasto con le mani e lasciatelo riposare per 30 minuti coperto con al pellicola.
Io lo stendo a mano con il matterello perchè mi piace spesso e gli do la forma di maltagliati. Vanno bene anche i tagliolini.
Una volta pronta la pasta copritela mentre preparate il resto.

I fagioli:
Per prima cosa soffriggete in una pentola dai bordi alti l’olio con sedano, carota e cipolla tritati e uno spicchio di aglio intero.
Aggiungete anche la pancetta e lasciate andare finché non sara dorata.
Poi scolate e lavate bene i fagioli e uniteli al soffritto. Se vi va profumate tutto con un trito di erbe aromatiche (maggiorana, salvia, prezzemolo, origani fresco e timo).
Dopo qualche minuto prelevate un parte di fagioli e sfumate il resto con il brodo vegetale.
Quando il brodo sarà arrivato ad ebollizione buttate la pasta e fatela arrivare a cottura.
A parte frullate i fagioli con del brodo caldo e aggiungeteli al resto.
Io non aggiungo il parmigiano, ma solo un filo di olio.