Patate rustiche

Oggi una ricetta velocissima perchè sono appena tornata a casa e devo ancora preparare la cena…mentre gioco con Gn-ometto! Difficile fare la mamma!
Quello che vi propongo è un contorno gustoso che farà la felicità di grandi e piccini.
Io adoro le patate preparate in tutti i modi.
Le mie preferite, non ci crederete, sono quelle bollite, condite solo con olio e sale…ricordi di bambina, quando ero a letto con la febbre!
Il segreto delle patate al forno sta nel massaggiarle con le mani una volta condite con l’olio e il sale.
Grazie Valentina per avermi dato questo suggerimento, lo terrò sempre a mente!
Per renderle ancora più golose e croccanti, ho aggiunto del parmigiano e del pangrattato.
Credetemi se vi dico che sono straordinariamente buone!
Non so dirvi il peso esatto degli ingredienti, ma vi chiedo per una volta di fare “ad occhio” seguendo solo i vostri gusti.
Più parmigiano per i più golosi, meno olio per chi è a dieta, poco pepe per chi non lo ama…
Se poi, al posto del parmigiano volete mettere il pecorino, fate pure…magari però sarebbe meglio mettere un po’ di tutti e due!
Io le ho servite con i miei greenburger, ma staranno bene anche con delle cotolette alla milanese.
Pucciatele in usa salsa di yogurt o nella panna acida…e fatemi sapere!
Buon appetito e buona serata!

 

Patate rustiche

 

Patate rustiche

INGREDIENTI per le Patate rustiche

1 kg di Patate
3 cucchiai di Parmigiano grattugiato
3 cucchiai di pangrattato
Olio, sale e pepe

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 200°.
Sbucciare e tagliare le patate a cubetti nè troppo piccoli nè troppo grandi.
Condirle con olio e sale (poco) e MASSAGGIARE.
Aggiungere qualche cucchiaio di pan grattato e di parmigiano e mescolare.
Se vi piace, condire con un po’ di pepe e infornare a 200° per 25 minuti e terminare la cottura con la funzione grill per un paio di minuti.

8 pensieri su “Patate rustiche

  1. Ylenia

    Ho appena finito la cena, ma guardo queste patate e mi torna una fame incredibile. Sono buonisssssssime e saporitissime sicuramente. Ottimo lavoro!

    Replica
  2. mrscook

    Sono d’accrodissimo: le migliori sono le patate bollite condite solo con olio e sale (da poco le apprezzo anche con il prezzemolo fresco). Queste però sono gustosissime!

    Replica
  3. Kiarina

    Ieri sera ho fatto queste patate…son buonissime!!!!
    Complimenti per il blog, è davvero divertente e ricco di ottimi suggerimenti…ormai sono una fan di gn-ometto! 😉

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.