Quiche lorraine allo speck

Quando devo preparare un antipasto veloce, la prima cosa che mi viene in mente è sempre la Quiche Lorraine.
Credevo fosse una ricetta conosciutissima perchè a casa mia si prepara spesso, e invece ho scoperto che molte mie amiche ne ignoravano l’esistenza, o comunque non davano un nome a quella torta salata fatta con la pasta sfoglia, la panna e le uova che spesso si trova nei buffet.
L’altra sera, in occasione della annuale cena di San Martino, ricorrenza che si festeggia quasi più del Natale qui dalle mie parti, ho preparato questa quiche per portarla a casa di amici.
In un attimo è sparita sotto i miei occhi increduli.
Avevo preparato altre cose, a mio parere altrettanto buone se non di più, ma la quiche non ha visto rivali.
Pensare che è la cosa più semplice del mondo…
Vi consiglio di provare a farla, anche se siete completamente incapaci in cucina.
Vedrete che soddisfazzione!
Buona giornata!

 

 

Quiche lorraine allo speck

 

INGREDIENTI per la Quiche lorraine allo speck

1 confezione di pasta sfoglia rotonda
250 ml di panna liquida
1 piccola scamorza affumicata
100 gr di speck
2 uova
noce moscata
sale e pepe

PROCEDIMENTO

Stendere la pasta sfoglia con la sua carta forno in una teglia rotonda e sistemare i bordi ripiegandoli un po’ verso l’interno. Bucherellare il fondo con una forchetta.
Sistemare le fette di speck una vicina all’altra cercando di coprire tutta la base. Tagliare la scamorza a fette non troppo sottili e sistemarle sullo speck.
Preparare una cremina sbattendo a mano le due uova e aggiungendo poco per volta la panna liquida (per panna liquida si intende quella che si trova nel banco frigo vicino al latte fresco).
Io non aggiungo sale perchè gli ingredienti sono già molto saporiti, ma se a voi piace…
Aromatizzare la cremina con una spolverata di noce moscata, sale e pepe e versare il tutto all’interno della sfoglia comprendo più possibile speck e scamorza.
Infornare per 30-40 minuti a 180°.

15 pensieri su “Quiche lorraine allo speck

  1. mrscook

    Ma sai che anch’io pensavo fosse famosissima e invece mi rendo conto che non è così…Meglio per noi!Complimenti anche per l’aspetto della quiche: io la lascio sempre troppo in forno ed esce un pò troppo abbronzata!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.