Tortine alla ricotta

Sono già sveglia da un po’.
Gn-ometto questa mattina ha deciso che doveva bere il suo latte prima possibile per poi giocare a “Goal”(il calcio nella sua lingia) con il suo papà…peccato che io devo in ogni caso alzarmi a preparare la colazione anche se poi vengo esclusa da questi giochi maschili…senza pietà.
Vi giuro che a volte mi propongo come portiere e Gn-ometto mi guarda dubbioso come per dire “Guarda che questi sono giochi per maschi!”
E vabè!
Comunque, perdonate la latitanza, ma sono stata un po’ malaticcia a casa con il piccolo malaticcio untore. Questo asilo nido ci sta uccidendo, ma lui è troppo felice di andare e così ci ammaliamo tutti più volentieri!
Ecco un dolcetto che ho preparato spesso per le nostre merende in questi pomeriggi fatti di riposini, letture impegnate come “Pio Pio ha perso la mamma”, “La fattoria” e “Pinocchio” e partitone a “Goal”.
Tanto miele che cura un po’ tutto, il profumo della cannella, e una crema fatta di ricotta, il tutto avvolto da una leggera sfoglia. Vi suggerisco di mangiarle ancora tiepide accompagnate da un tè bollente.
Nella ricetta non troverete le dosi del ripieno di ricotta perchè ho fatto tutto un po’ secondo il mio gusto. Decidete voi quanto miele e cannella volete mettere…io ho esagerato!
Buona giornata a tutti…inizio ad aprire gli occhi piano piano!

Tortine alla ricotta

INGREDIENTI per 4 Tortine alla ricotta

Per la sfoglia

150 gr di ricotta
150 gr di burro
150 gr di farina
2 cucchiai di zucchero

Per la crema

Ricotta, scorza di mezzo limone, cannella, miele, noci e pinoli.

PROCEDIMENTO

Preparare la pasta lavorando con le mani la farina mescolata con la ricotta, il burro a temperatura ambiente e lo zucchero (potete aggiungerne ancora un po’ se volete una sfoglia più dolce, ma poi attenzione a non abbondare con il miele!).
Preparare la crema setacciando la ricotta e mescolandola con gli altri ingredienti.
Stendere la pasta e rivestire quattro formine imburrate e iinfarinate formando la base. Potete utilizzare quelle dei muffins.
Bucherellare con una forchetta il fondo e riempire con un abbondante cucchiaio di crema. Coprire con un disco di sfoglia e sigillare i bordi con le dita, facendo uscire l’aria all’interno. Infornare a 180° per 20 minuti.
Spolverizzare con zucchero a velo e servire con abbondante miele.
Tortine alla ricotta
Tortine alla ricotta

18 pensieri su “Tortine alla ricotta

  1. Gemma Olivia

    Ciao cara, queste tortine mi ricordano tanto le apple pies irlandesi…mi manca la mia terra!!!
    Un bacio grande e complimenti, come al solito foto deliziose di pietanze speciali!

    Replica
  2. Silvia

    mio figlio anche piuttosto che giocare a calcio con me che sono una femmina gioca da solo contro il muro…che soggetti!!! intanto…forza, le malattie da primo anno di nido prima o poi svaniranno…si si, faranno posto a varicelle e altre simpatie varie! eheheheh…ma se ci saranno sempre queste tortine a scaldare il cuore malaticcio…e va bhè, che vengano anche i microbi! Buon venerdììì!! :)))

    Replica
  3. N2O

    mmmmmmmmmmmmm miele e cannella! la mia combinazione preferita, giusto l’altro ieri ho fatto dei biscotti per il mio fidanzato che mi ha confessato di amare questa spezia è percio nell’impasto ce ne ho messa in abbondanza! buonissimi!
    p.s.
    il tuo dolce ha un aspetto a dir poco meraviglioso!

    Replica
  4. Gio

    adoro il profumo di cannella 🙂
    e pure il miele, ma sono a dieta quindi mi limito a ‘gustare’ le tue belle foto!
    un bacio a gn-ometto 🙂
    buon we

    Replica
  5. Anonymous

    ma un accenno alla zia che gli ha insegnato che i libri sono bellissimi da ascoltare e sfogliare non lo vogliamo fare?!?
    pio pio me lo ricordo!
    baci!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.