Biscotti vegani nocciola e cioccolato

Se amate crostate e biscotti, non potete non provare la frolla alle nocciole.
Io l’ho riempita con dei cubetti di cioccolato e ho creato dei biscotti golosissimi.

Qualche giorno fa ho preparato una crostata con la confettura mista di frutta estiva e dato che non avevo uova e burro, ma tante nocciole, ho pensato di improvvisare una frolla un po’ diversa dal solito. Vegana a tutti gli effetti, ma non lo direbbe nessuno.
Poi con la pasta avanzata ho preparato dei biscotti, aggiungendo semplicemente il mio cioccolato preferito, rigorosamente super fondente.
Da quando ho imparato ad apprezzare il 75%, ma anche l’85%, non riesco più a mangiare il cioccolato al latte e tantomeno quello bianco. I miei 20 gr al giorno non me li toglie nessuno, sono la coccola a cui non posso rinunciare!

Questi biscotti somigliano un po’ ai Nascondini del Mulino Bianco perché sono bianchi fuori e con un ripieno cioccolatoso, ma in questo caso l’interno non è fatto con una frolla al cacao, ma proprio con dei cubetti di cioccolato, niente di più semplice.
Non vi dico la bontà. Provate a farli perché sono davvero super facili.
Ovviamente se voi siete amanti del cioccolato al latte o alle nocciole o bianco, optate pure per la qualità che preferite. Vi assicuro che il risultato vi sorprenderà e piacerà a tutti, soprattutto a bimbi.

Ricetta dei biscotti alle nocciole ripieni di cioccolato

400 gr di farina 0
100 gr di nocciole
150 gr di zucchero di canna
100 ml di olio di semi
150 ml di latte di mandorle
1/2 bustina di lievito per dolci
una barretta da 100 gr di cioccolato fondente

PREPARAZIONE

Tritate grossolanamente le nocciole e poi mescolatele con gli altri ingredienti utilizzando una planetaria o anche semplicemente impastando con le mani.
Se necessario, aggiungete ancora poca farina.
Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per un’ora avvolto nella pellicola e poi stendetelo con un mattarello.
Dividete la barretta di cioccolato a cubetti (scegliete una barretta con cubetti larghi e sottili da 10 gr l’uno, io vi consiglio il cioccolato di Lidl) e poi adagiate un cubetto alla volta sull’impasto ritagliando un rettangolo ampio intorno da ripiegare poi sul cioccolato. Chiudete bene le estremità con le dita e infornate i biscotti a 180° per 10-15 minuti.
Diciamo che l’impasto deve essere ritagliato in rettangoli grandi il doppio del cubetto in modo da poterlo avvolgere perfettamente.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page