Brownies senza cottura

Una ricetta facilissima per preparare dei dolcetti molto simili ai brownies, ma senza burro, senza uova e soprattutto senza cottura.

Se non amate i datteri questa ricetta non fa per voi, MA se per datteri intendete quelli che trovate nella confezione ovale di polistirolo nei cesti di Natale con un finto rametto di plastica in mezzo allora date un’altra chance a questo frutto perché i datteri di cui parlo io sono quelli belli cicciottoni e carnosi anche noti come datteri di Medjoul.
Chi mi segue da molto tempo lo sa, io li amo follemente perchè sono uno snack sano e una carica di energia e soprattutto, sanno di caramello. Dovete assaggiarli!
Io li trovo al supermercato oppure dal mio fruttivendolo di fiducia.
Costano un po’ di più, ma vi giuro che ne vale la pena!

La cosa divertente di questa ricetta è che potete arricchirla come preferite.
Per esempio, io aggiungo i pistacchi sia per dare un po’ di croccantezza, sia perchè mi piace il colore verde in abbinamento con il cacao e poi perchè sono leggermente salati e smorzano un po’ la dolcezza del dattero.
Voi però potete aggiungere il cocco in scaglie, le mandorle o le nocciole e anche le gocce di cioccolato se volete proprio fare un dolcetto da leccarsi i baffi.

La ricetta dei brownies senza cottura

INGREDIENTI
10 datteri di Medjoul denocciolati
cacao amaro qb
60 gr di pistacchi sgusciati

PROCEDIMENTO
Tritate finemente con un mixer i datteri insieme a tre cucchiai di cacao amaro e la metà dei pistacchi. Se volete che sappiano molto di cioccolato aggiungete altro cacao e anche del cioccolato fondente a pezzi o in gocce sempre da tritare.
Aggiungete al composto i pistacchi interi e lavoratelo un po’ con le mani.
Stendetelo all’interno di una pirofila rettangolare rivestita con carta forno e livellatelo bene perchè sia uniforme.
Deve essere di uno spessore di circa 2 cm quindi scegliete la pirofila giusta.
Lasciate raffreddare tutti in frigorifero per un’ora e poi tagliate a losanghe o a cubotti.
Potete anche spolverizzare tutto con della farina di cocco.