Burger veg di verdure e legumi

Il giovedì sera è ormai per me Veggie Night!
Con alcune amiche ci troviamo per cena, a volte con mariti e figli a volte sole (preferisco evidentemente di gran lunga la seconda opzione!!!) e mangiamo rigorosamente piatti VEG!

Dopo gli shiritaki, il tofu con i peperoni, il crumble di pere e prugne e tanto altro ancora, ieri mi sono inventata dei burger molto buoni con tante verdure e i fagioli.

Ho aggiunto nell’impasto anche i cavolfiori che mi erano avanzati dalla video-ricetta.
(A proposito, l’avete vista? Vi è piaciuta?)
Ho aggiunto un pizzico di spezie per dare un po’ di grinta ai miei burger e dopo averli cotti sulla piastra li ho serviti con un panino caldo, la maionese veg e una forchettata di peperoni verdi fritti!!!
Che ve lo dico a fare? Doveva come sempre essere una cena leggera e invece ci siamo ammazzate di cibo!!!

Per concludere ho preparato il solito gelato magico alla banana da servire sul crumble caldo…e questa volta sono riuscita a portare a casa anche una foto per dimostrarvi che è cremosissimo come un vero gelato!

Alla prossima veggie night! Cosa mi inventerò?

Burger veg di verdure e legumi

 

Burger veg di verdure e legumi

 

Burger veg di verdure e legumi
gelato alla banana
Il famoso “gelato magico” servito con il crumble

INGREDIENTI per 6 Burger veg di verdure e legumi

1/4 di cavolfiore pulito
2 zucchine
1 carota
1/4 di cipolla
prezzemolo, sale e pepe qb
olio extravergine di oliva
1 barattolo di fagioli cannellini (circa 250 gr sgocciolati)
2 fette di pane integrale (circa 60-70 gr)
paprica dolce, curcuma, curry qb
3 cucchiai di semi di quinoa (facoltativo)

PROCEDIMENTO
Lavate e tagliate le verdure in pezzi piuttosto piccoli e cuocetele in padella con olio e cipolla.
Saltatele a fuoco vivo per almeno 10 minuti e poi conditele con sale e pepe.
Lasciatele raffreddare.
Se volete aggiungere la quinoa, sciacquatela molto bene e poi cuocetela con poca acqua in padella finché non si gonfia. Ci vorranno circa 5-10 minuti.
Tritate il pane con il prezzemolo fresco e un po’ di olio. Se vi piace aggiungete anche uno spicchio di aglio.
Dopo aver tritato il pane, aggiungete anche i fagioli, le verdure, le spezie, la quinoa raffreddata e poco sale e tritate ancora.
Lasciate riposare l’impasto in frigorifero per 30 minuti almeno e poi componete i burger.
Se dovessero risultare troppo morbidi aggiungete del pan grattato o tritate altro pane integrale.
Cuocete i burger su una padella antiaderente senza aggiungere olio, oppure in forno a 180° per circa 15 minuti.

Con Lea e Monica