Caponata di mele

Come trovo le ricette?
Semplice! Navigo molto online e studio, un po’ per lavoro e un po’ per passione.
La stessa passione che mi porta ogni giorno a trascorrere ore a sfogliare libri di ricette e riviste di cucina pieni di fotografie.
Questa caponata di mele per esempio, non è una mia idea. L’ho trovata per caso mentre cercavo ricette con le mele in giro per il web. Mai e poi mai avrei pensato di rifarla.
Mele con il pomodoro? Ma stiamo scherzando? Eppure…

Caponata d’inverno

La caponata d’inverno suona un po’ come una bestemmia perchè le melanzane si cucinano solo d’estate e i siciliani se fai una caponata a febbraio ti bacchettano – Se poi la fai pure con le mele non lo so cosa succede!
Eppure questa è la ricetta di un ristorante di Palermo che ha pensato bene di realizzare per i suoi clienti una versione invernale del piatto più richiesto del menù.

Quali mele?

Qui parliamo solo di mele verdi, dure e aspre, le granny smith tanto per intenderci, perchè sono le uniche che si prestano a mio avviso ad essere abbinate ad un condimento tanto sapido e saporito.
Non provate nemmeno per sbaglio a preparare questa ricetta con mele golden o renette perchè ne verrebbe fuori una cosa dolciastra e immangiabile e non voglio assumermi questa responsabilità.
Con le mele verdi non vi accorgerete nemmeno di mangiare mele.

La ricetta della caponata di mele

INGREDIENTI

3 mele granny
200 g di passata di pomodoro
sedano, carota e cipolla
una manciata di capperi sotto sale
olive verdi denocciolate qb
sale e olio evo

PREPARAZIONE

Per prima cosa tagliate grossolanamente sedano, carota e cipolla e lasciateli soffriggere con l’olio extravergine di oliva per 10 minuti a fuoco medio-basso.
Aggiungete la passata e lasciatela rapprendere per circa 5 minuti.
Intanto tagliate le mele a cubotti abbastanza grandi dopo averle sbucciate e private del torsolo.
Cuocetele nel sugo insieme ai capperi ben sciacquati e strizzati e alle olive.
Le mele devono rimanere consistenti e non ammorbidirsi troppo. Cuocetele per poco più di 5 minuti a fuoco medio e alla fine salate.
Servite su una bruschetta di pane abbrustolito o come contorno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.