Chitarra con zucchine e pancetta

La pasta alla chitarra con zucchine e pancetta è uno dei miei primi preferiti.

Non mangio spesso la pasta, ma la domenica recupero per tutta la settimana e in genere preparo la chitarra…o meglio la compro nel negozio di pasta all’uovo vicino casa perché, mea culpa, io la pasta alla chitarra non l’ho mai fatta!

Chitarra con zucchine e pancetta

Mi piace tantissimo la ricetta classica teramana della pasta alla chitarra con il sugo e le “pallottine” (polpettine) di carne, ma non sempre la domenica mattina ho voglia di fare le pallottine e quindi ripiego su un condimento più semplice, magari con le verdure come questo che vi propongo oggi.

In questo modo riesco a far mangiare le verdure anche a mio figlio, mangiatore seriale di spaghetti e meno di verdure. Io aggiungo la pancetta per dare un po’ più di gusto al condimento, ma potete fare anche senza. Io preferisco quella affumicata, ma anche la pancetta dolce sta molto bene.

La ricetta è davvero semplice e vi assicuro che vi piacerà! Non può non piacervi.
Se non amate le zucchine, utilizzate le melanzane , ma saltatele su fuoco vivace con uno spicchio di aglio e un po’ di olio per poco tempo perché devono restare croccanti.
L’unico dubbio che ho è: ma voi la pasta alla chitarra la trovate in giro per l’Italia? Se no, sostituitela con un tagliolino o con uno spaghetto classico.

INGREDIENTI della Chitarra con zucchine e pancetta

250 gr di chitarra fresca
2 zucchine
70 gr di pancetta affumicata
1/4 di cipolla bionda
olio extravergine di oliva
sale e pepe
Parmigiano (facoltativo)

PREPARAZIONE
Mettete a bollire un pentolone di acqua e intanto lavate le zucchine e tagliatele a cubetti o rondelle.
In una padella antiaderente rosolate la pancetta con pochissimo olio e quando sarà dorata mettetela da parte e nella stessa padella rosolate la cipolla tritata al coltello e le zucchine.
Cuocete a fuoco medio-alto saltando bene le zucchine senza farle ammorbidire troppo. Devono restare croccanti.
Aggiungete un pizzico di sale e un po’ di pepe.
Quando l’acqua bolle salatela e buttate la pasta che non deve cuocere più di 5 minuti.
Scolatela conservando l’acqua di cottura e saltatela in padella con le zucchine aggiungendo l’acqua di cottura per mantecare.
Solo alla fine aggiungete la pancetta croccante e servite.
Se volete, aggiungete un po’ di parmigiano e del peperoncino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.