Il ciambellone come piace a me

Se anche voi come me siete sempre alla ricerca della ricetta del ciambellone perfetto, alto e soffice al punto giusto e con al crosticina di zucchero sopra, eccola qui. Finalmente l’ho trovata!

Capita spesso di vedermi assorta in un discorso, mentre osservo attentamente il mio interlocutore, gesticolo, faccio versi strani e ogni tanto mi faccio pure prendere dall’entusiasmo ed esulto senza una vera ragione. Di certo vuol dire che davanti a me c’è qualcuno che mi sta rivelando i segreti di qualche ricetta. La ricetta che faccio da sempre e non mi riesce mai come vorrei, o quella che non conosco e che sono curiosa di provare.
Finisce sempre che prendo il telefonino dalla borsetta e scrivo sotto dettatura tutti i passaggi di quella che diventerà la prima cosa che preparerò quando metterò piede in cucina.
Proprio l’altro giorno ero ad una festa e tra una chiacchiera e l’altra al tavolo si parlava di ricette e non so perchè è saltato fuori questo ciambellone.
Faccio qualche domanda per capire meglio, chiedo specifiche che solo, io pazza di cibo, posso pensare, tipo: “è alto così o così?” “Quando lo tagli si sbriciola o la fetta resta compatta?” “Sopra fa le crepe?” “Ma il lievito lo aggiungi alla fine?”.
Insomma, dopo un minuto ero lì, armata di telefono, a scrivere tutti i passaggi.
Ed eccola la ricetta del ciambellone più alto che io abbia mai sfornato.
Ditemi che non vi penso sempre!?

Ve lo giuro, sembra una angel cake, anche se il sapore e la consistenza sono quelli del ciambellone…e sinceramente io preferisco che sia così perchè diciamocelo, il ciambellone è sempre il ciambellone!
Attenzione, però, la ricetta è provata e collaudata con il Bimby, ma secondo me potete ottenere un ottimo risultato anche con una planetaria o con delle buone fruste. L’importante è tritare lo zucchero perchè diventi a velo e poi montare tutti gli ingredienti a lungo, aggiungendone uno alla volta.
Quindi gli step da seguire sono: prima lo zucchero, poi le uova, poi insieme latte e olio, poi la farina e infine il lievito.
Se volete potete aromatizzare lo zucchero tritandolo con la scorza di limone o arancia.

La ricetta è di Gemma.
Quando le ho detto che l’avrei pubblicata era un po’ preoccupata, ma fidatevi, è una bomba!
Grazie Gemma, le mie colazioni da oggi avranno un altro sapore!

INGREDIENTI del ciambellone di Gemma

3 uova
200 gr di zucchero (o 200 gr di zucchero a velo)
150 gr di olio di semi
160 gr di latte
400 gr di farina 00
una bustina di lievito
zucchero di canna per decorare

PREPARAZIONE

Per prima cosa tritate lo zucchero nel Bimby per farlo diventare a velo.
Aggiungete poi le uova e frullate per 20 secondi a velocità 6-7.
Aggiungete poi il latte e l’olio frullando ancora per 40 secondi.
Poi è il turno della farina che va frullata per un minuto sempre a velocità 7.
Spegnete il Bimby e con una spatola mescolate bene tutto unendo anche la parte di farina che si sarà depositata sui lati e poi aggiungete il lievito e frullate ancora per 20 secondi.
Versate il composto all’interno di uno stampo da ciambella di circa 24 cm di diametro ben imburrato e spolverizzate la superficie con dello zucchero a velo.
Cuocete a 180° per 30 minuti circa in forno ventilato.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page