Biscotti per caso

Questa ricetta, lo dice il nome, nasce da un errore!
Avete presente quando avete le mani in pasta e per la fretta utilizzate un ingrediente al posto di un altro? Per fortuna non è stata una svista molto grave nel mio caso…niente di salato nel dolce, insomma, però ho dovuto rimediare cucinando questi biscotti per non buttare via niente!
Bandito il superlight per questa volta…anzi! Ottimi per la colazione.
Approfittate di questi giorni di vacanza (se qualcuno di voi è a casa per il Ponte!) e preparate questi biscottini, poi impaccchettateli per bene in una bella scatolina natalizia, con un bel fiocchetto e una decorazione particolare…e regalateli ai vostri amici, magari una sera che vi invitano a giocare a Tombola a casa loro! Apprezzeranno l’impegno più del regalo impersonale di cui si parlava ieri…

INGREDIENTI per i Biscotti per caso

100 gr farina 00
100 gr farina di mandorle
1 uovo
100 gr zucchero
100 gr burro
uvetta
noci, pinoli e mandorle (tutto tritato in pezzi non piccolissimi)

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 200°. Impastare con le mani le farine, il burro ammorbidito a temperatura ambiente, lo zucchero e l’uovo. Aggiungere l’uvetta e il resto della frutta secca. Quando l’impasto sarà omogeneo, avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciarlo in frigo a riposare per 30 minuti. Formare tante “polpettine” e appiattirle tra le mani. Disporre i biscotti sulla teglia ricoperta di carta forno e far cuocere per 20 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.