Muffins di pane e cioccolato

Come nascono questi muffins di pane e cioccolato?
Avevo in programma una torta di pane, o torta paesana, tanto amata dalle mie amiche milanesi e dal mio papà, ma mi sono ritrovata senza pinoli e uvetta e mi sono inventata questa versione tutta mia.
Chiedo scusa agli esperti di torta paesana e agli amanti della tradizione, ma vi assicuro che il risultato è da provare!
Diciamo pure che avevo bisogno di svuotare la credenza e di utilizzare il pane ormai secco…è questo il senso della torta di pane, no? Tra le cose da salvare c’erano delle ciliegie candite e una tavoletta di cioccolato al latte. Mi sono detta, questa è la volta buona. Devo provare a fare una torta paesana e dato che ognuno ha la sua ricetta di famiglia, io ne invento una tutta mia!
Se avete voglia di un dolce goloso e genuino, provate questo…ma non chiamatelo torta di pane!
Potete scegliere una forma un po’ diversa utilizzando gli stampini di silicone per i muffins, oppure utilizzate una tortiera e tagliatelo a quadrotti.
Un consiglio, non spolverizzatelo mai con lo zucchero a velo come ho fatto io perchè si assorbirà immediatamente rendendo l’impasto troppo umido…o meglio, più del dovuto!
Che bontà, ne mangio un ultimo pezzettino e poi basta…promesso!
Vi avevo detto che non avrei resistito a lungo senza cioccolato!
Buona serata.

 

INGREDIENTI per i muffins di pane e cioccolato

300-400 gr di pane secco
1 l di latte intero
5 cucchiai di zucchero
100 gr di cioccolato al latte
una confezione di ciliegie candite
3 uova
80 gr di cacao amaro
100 gr di amaretti
50 gr di burro

PROCEDIMENTO

Riscaldare un po’ il latte e buttarci dentro tutto il pane tagliato a cubetti.
Lasciare ammorbidire per un’ora.
lavorare il mane con le mani fino a ridurlo in crema.
Tritare gli amaretti, spezzettare grossolanamente il cioccolato e far sciogliere il burro. Unire tutti gli ingredienti e mescolare bene.
Rivestire una tortiera con carta forno, oppure dei pirottini di carta e infornare a 180° per 45 minuti.