Spezzatino di soia con le zucchine

Avete presente quella specie di biscotti che si vendono in erboristeria, ma che in realtà sono soia essiccata?
Si chiamano bistecche di soia e si trasformano una volta immerse in acqua bollente in qualcosa di molto simile per consistenza alla carne.
Ho mangiato lo spezzatino di soia miliardi di volte, ma non l’ho mai fatto.
Mia mamma fa spesso il ragù di soia, sempre con un composto secco che poi reidratato diventa morbido. In quel caso sfido chiunque a capire che non si tratti di vero ragù alla bolognese.
È buonissimo, almeno quello di mia mamma lo è!
Comunque, presa in questi giorni da una certa mania di mangiare sano, ho provato questo spezzatino e ho improvvisato una ricetta con quello che avevo in casa: zucchine e qualche spezia!
Ecco un piatto vegan davvero buono che conquisterà anche i più scettici!
Vi aspetto domani su Youtube con una nuova video-ricetta.
Un contorno buonissimo che vi piacerà di sicuro.
Attenzione, pochissimi ingredienti!
Spezzatino di soia con le zucchine
INGREDIENTI
una confezione di bistecche di soia
3 zucchine
sale e pepe
curcuma
olio extravergine di oliva
1/2 cipolla
PROCEDIMENTO
Lasciate ammorbidire le bistecche in una bacinella piena di acqua bollente per almeno un’ora.
Quando saranno morbide, strizzatele per bene e tagliatele a cubetti.
Cuocete la cipolla tagliata sottilmente con le zucchine tagliate a rondelle e un filo di olio.
Saltate la verdura a fuoco vivace per circa 10 minuti.
Aggiungete poi lo spezzatino di soia e lasciatelo rosolare.
Sfumate con mezzo bicchiere di acqua calda dove avrete sciolto un cucchiaino di curcuma.
Lasciate cuocere e insaporire il tutto per 7-8 minuti e infine salate e servite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.