Torta di pere e mandorle

torta di pere e mandorle
Mia nonna Emilia cucinava cose molto semplici, ma dal sapore inimitabile.
Nessuna ricetta sorprendente, nessun piatto insolito, nessuna invenzione. La sua era una cucina classica, ma fatta bene, fatta con il cuore.
Era impossibile riprodurre quello che lei faceva con una naturalezza estrema.
Le zucchine trifolate, per esempio, la torta rustica e il tè addirittura. Tutto più buono del normale. Il suo tè è uno dei ricordi più belli e indelebili della mia infanzia. Sempre pronto fresco nel frigorifero e sempre nella stessa bottiglia e già zuccherato. Era strepitoso, eppure il tè si fa con l’acqua e i filtri, niente di più! Niente, il suo era diverso e unico!
Qualche anno fa ho ricevuto in eredità il suo quaderno di ricette e da tempo provo a preparare la sua famosa torta di pere, la preferita di mio padre. Dopo molti tentativi, sono riuscita a raggiungere dei risultati notevoli, ma mai la perfezione di quella originale, morbida dentro quasi come una crema, “ariosa” quanto basta, e dorata dallo zucchero fuori.
In questo caso l’allieva non supererà mai la maestra…ciao Nonna e grazie!
torta di pere e mandorle

INGREDIENTI per la torta di pere e mandorle

2 pere abate
100 gr farina di mandorle ( o mandorle tritate finemente)
50 gr farina 00
110 gr zucchero
1 cucchiaino lievito
2 uova
60 ml latte
100 gr burro fuso
PROCEDIMENTO
Preriscaldate il forno a 180°.
Tagliate le pere a spicchi. Fate sciogliere il burro in microonde o in un pentolino e lasciate che si raffreddi.
Intanto mescolate in un recipiente le farine e il lievito.
Montate a mano le uova con lo zucchero e aggiungete il latte e 80 gr di burro fuso freddo e pian piano le farine con il lievito.
Mescolate bene evitando che si formino grumi.
Rivestite una tortiera con carta forno e versate l’impasto all’interno.
Disponete le pere a raggiera affondandole nell’impasto in modo che non restino spazi vuoti. Cospargete con lo zucchero e 20 gr di burro fuso e infornare a 180° per 40 minuti.

4 pensieri su “Torta di pere e mandorle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.