Gelatine di frutta

E un’altra puntata di Detto Fatto è andata (se l’avete persa, eccola qui!) …e le caramelle hanno riscosso un grande successo dietro le quinte!

Anche questa volta ho dovuto combattere con le piastre e hanno vinto loro!
Vabè, almeno faccio ridere dai…
Comunque cerco una ricetta senza cottura o che necessiti solo di forno per la prossima puntata…non ne posso più di guardare invano la lucina della piastra che lampeggia senza motivo o è addirittura spenta!
Santi fornelli e chi li ha inventati!

Comunque, la ricetta di ieri è piaciuta molto anche ai bambini di casa mia, cioè Gn-ometto e mio marito!
La versione agli agrumi è in assoluto la più veloce ed economica, ma se volete potete mettere mano alla centrifuga e provare anche altri gusti.

Ricordate solo che la proporzione è:

100-120 ml di succo (comprensivo di mezzo limone sempre) per  6 fogli di colla di pesce (12 gr).
In trasmissione le dosi sono state raddoppiate, ma il risultato è lo stesso!

Dimenticavo lo zucchero…scegliete voi quanto devono essere dolci le vostre gelatine…ma parlando di caramelle io direi che devono essere super dolci!

NB: Lo so che la colla di pesce non è l’ingrediente più sano al mondo, ma sempre meglio di coloranti e conservanti…!
Comunque se volete potete provare a sostituirla con gelificanti ancora più naturali pectina o Agar Agar, come mi hanno suggerito delle telespettatrici.
Poi fatemi sapere come vengono!

Gelatine di frutta

INGREDIENTI Gelatine di frutta

1 arancia
1/2 limone
6 cucchiai di zucchero + zucchero per decorare
6 fogli (12 gr) di colla di pesce

PROCEDIMENTO

Ammorbidire per qualche minuto la colla di pesce in acqua fredda.
Spremere l’arancia e il mezzo limone e far riscaldare il succo con lo zucchero.
Quando il succo bolle, aspettare ancora un paio di minuti e poi spegnere il fuoco e aggiungere la colla di pesce ben strizzata.
Mescolare finchè la colla di pesce non si sarà sciolta del tutto.
Rivestire una piccola pirofila di vetro rettangolare con della carta forno inumidita e versare all’interno il succo filtrandolo con un colino.
Lasciare raffreddare fuori dal frigorifero per un’ora e poi in frigorifero per 4-5 ore.
Ritagliare la gelatina con un coltello o con degli stampini per biscotti.
Passare le caramelle nello zucchero e poi confezionarle con la carta forno oppure sistemarle all’interno di pirottini di carta.

Gelatine di frutta
La gelatina si raffredda
Gelatine di frutta
Gelatine rotolate nello zucchero

 

 

Gelatine di frutta
Stelline ai mirtilli

 

Gelatine di frutta
Kiwi e mirtilli

 

Gelatine di frutta
Pronte per essere regalate!