Decorazioni natalizie homemade #1: Ghirlanda

In questi giorni non faccio altro che preparare biscotti e crostate da regalare agli amici.
Come sapete, non mi piace buttare via nulla perciò quando mi avanza un po’ di pasta frolla, la avvolgo con la pellicola e la surgelo.
Surgela che ti surgela, ho accumulato un bel po’ di palline di frolla e così ho deciso di utilizzarle per le decorazioni di Natale.
Ecco la mia ghirlanda, quella che appenderò alla porta di casa!
La foto è stata scattata poco fa quando era ancora da infornare, ma sono troppo felice del risultato perciò non posso che mostrarvela subito!
Come si fa?
Semplice.
Sistemate la carta forno su una teglia e disegnate un cerchio della grandezza che desiderate.
Stendete la pasta piuttosto sottile e ritagliatela con formine varie…stelline, alberelli, omini, cuoricini, angioletti…quello che vi pare e che vi fa pensare al Natale.
Sistemate i biscottini sovrapponendoli un po’ e seguendo il cerchio che avete disegnato sulla carta.
Decorate con palline di zucchero argentate oppure, se avete mooolta pazienza e una certa manualità, potete decorare la ghirlanda, una volta cotta, con della glassa bianca o colorata! 
Io non ho pazienza, è evidente!
Infornare per 10 minuti a 180°. 
Lasciatela raffreddare e poi aggiungete un bel fiocco colorato per appenderla.
Tra un po’, vi mostrerò come ho fatto io!
Pasta frolla

200 gr di farina
100 gr di burro morbido
100 gr di zucchero
1 uovo intero
Mescolare in una grossa ciotola  tutti gli ingredienti.
Impastare con le mani e formare una palla liscia e omogenea.
Avvolgerla nella pellicola e lasciarla riposare in frigorifero per 20 minuti prima dell’utilizzo.
 

4 pensieri su “Decorazioni natalizie homemade #1: Ghirlanda

  1. Leyla

    Veramente una bella idea!Io purtroppo non sono molto brava in queste cose,ma preferisco le decorazioni casalinghe che quelle comprare ai supermercati.Mi danno più l’idea di spirito natalizio!

    Partecipo al contest di Grazia.it,se volete sopportarmi votatemi qui cliccando sul cuore! Grazie!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.