Fazzoletti ai funghi porcini

La base di questo piatto è quella che dalle mie parti si chiama Scrippell! Non è esattamente una crepe, anche se la ricorda molto, e non è nemmeno pasta all’uovo…si usa in molti piatti tipici e a me piace, soprattutto quando fa freddo, con il brodo di gallina…ma questa ricetta la racconterò un’altra volta!
Potete anche preparare un ripieno con le verdure se non amate i funghi…poi bastano pochi minuti di gratinatura in forno e voilà…successo garantito!
Se dovessero avanzarvi, potete conservarle in congelatore, così la prossima volta che vorrete cucinare questo piatto vi basterà preparare solo il ripieno.

INGREDIENTI per i Fazzoletti ai funghi porcini

6 uova
1 cucchiaio di farina per ogni uovo
circa 350 ml di acqua
2 confezioni di besciamella
funghi porcini secchi o surgelati (o freschi)
1 spicchio di aglio
prezzemolo
PROCEDIMENTO
Preparare le crepe-scrippelle sbattendo le uova. Aggiungere la farina poco alla volta e infine l’acqua.
Versare mezzo mestolo di pastella per ogni crepe in una padella antiaderente e far cuocere prima un lato e poi l’altro. Si i possono tranquillamente girare con le mani.
Separare le crepe con uno strato di parmigiano tra l’una e l’altra altrimenti si attaccano.
Intanto preparare il ripieno unendo la besciamella e i funghi che avrete passato in padella pochi minuti con olio, aglio, prezzemolo e un pizzico di sale (NB: i funghi secchi devono essere prima ammorbiditi in acqua tiepida per qualche minuto!).
Riempire le crepe con la crema di besciamella e porcini e una spolverata di parmigiamo e  chiuderle.
Sistemarle all’interno di una teglia rivestita con carta forno.
Cospargere tutto con abbondante crema e parmigiano e infornare per 25 minuti a 180°.
L’idea in più
Se non avete voglia di fare le crespelle utilizzate la crema di porcini per fare una lasagna, dei cannelloni o semplicemente una pasta al forno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.