Frittata al forno con ricotta e peperoni

La frittata al forno con ricotta e peperoni è una frittata svuotafrigo, la mia salvezza quando non so cosa cucinare.
Io la preparo una volta a settimana perchè è facile e veloce e una ricetta del riciclo che piace sempre a tutta la famiglia.

In questa versione troverete i peperoni fritti e la ricotta perchè questo offriva il mio frigorifero, ma voi potete aggiungere altri tipi di verdure cotte al vapore o in padella oppure un formaggio più saporito. Con la ricotta però andate sul sicuro perché renderà la frittata al forno morbida, compatta e molto gustosa.

Qualche variante interessante:
Provatela con spinaci al vapore e ricotta, oppure con pomodorini secchi sott’olio e feta sbriciolata o anche con patate bollite a fette e mozzarella.

La frittata perfetta

Questa frittata non si rompe e resta intatta e compatta perchè è cotta in forno.
Scegliete una pirofila della forma che preferite e rivestitela con carta forno.
Potete anche preparare delle piccole monoporzioni utilizzando stampi di silicone per muffin, magari al posto della carta forno mettete dello speck che in cottura diventerà croccante e avvolgerà le vostre frittatine.

La ricetta della frittata con ricotta e peroni

INGREDIENTI

6 uova medie
250 gr di ricotta a scelta
un cucchiaio di parmigiano grattugiato
sale, pepe, prezzemolo tritato
2 peperoni rossi
uno spicchio di aglio

Per prima cosa tagliate i peperoni a listarelle dopo aver eliminato i semini interni e i filamenti bianchi e cuoceteli in una padella con abbondante olio extravergine di oliva e uno spicchio di aglio.
Salateli e lasciateli andare finché non diventano morbidi.
A parte sbattete 6 uova con 250 gr di ricotta di mucca o di pecora, aggiungete una manciata di parmigiano, sale e pepe e qualche fogliolina di prezzemolo fresco.
Versate il composto in una pirofila ricoperta con carta forno e adagiate sulla superficie i peperoni.
Cuocete a 200° per circa 15 minuti.