Granola

Qualcuno mi ha detto che se non fai la granola in casa non sei una vera blogger!
In effetti vedo spuntare granole in ogni dove e così mi sono adeguata e provo a farla anche io.

Prima di tutto vi dico cos’è la granola che magari qualcuno lo ignora.
Avete presente quelle scatole che si trovano al supermercato accanto dai corn flakes?
Quel mix di cerali che di solito ha dentro anche mandorle o miele o frutta secca?
Non è muesli, sia chiaro, ma ci va molto vicino. Non so se mi sono spiegata, ma tanto ora vi dico come si fa così è più semplice.

granola cop

La granola si mangia a colazione con il latte o lo yogurt ed è davvero buona e super energetica. Prepararla in casa è facilissimo e poi si conserva a lungo, quindi provatela! Fidatevi di me.
Il bello è che potete arricchirla come volete.
 La base dovrebbe essere sempre di fiocchi di avena e frutta secca, ma potete variare aggiungendo noci, nocciole, uvetta, frutti di bosco secchi, semini vari. Quello che vi pare insomma.

Io l’ho resa più profumata aggiungendo burro (olio) di cocco e farina di cocco, ma voi potete utilizzare anche il burro classico se non trovate quello di cocco o se non vi piace e se siete golosi, una volta fredda, aggiungete delle gocce di cioccolato.

granola 2

Questa è un’idea molto carina anche da regalare alle amiche. Mettetela in un barattolo di vetro. Decorate con nastrini colorati e etichette e il gioco è fatto!

Che dire? Non vedo l’ora sia di nuovo mattino presto per fare colazione.
Ma forse si può mangiare anche a merenda…

INGREDIENTI per la granola

300 gr di fiocchi di avena
80 gr d mandorle
50 gr di datteri denocciolati
50 br di prugne secche o albicocche disidratate
50 gr di uvetta
una manciata di semini vari (girasole, lino, sesamo, zucca)
50 gr di olio di cocco
50 gr di sciroppo d’acero o miele
Farina di cocco qb

PREPARAZIONE
Tritate grossolanamente al coltello la frutta secca e la frutta disidratata e mescolate tutto insieme a olio di cocco e miele (o sciroppo).
Sistemate il composto su una teglia da forno grande rivestita con carta forno e cuocete a 180° per circa 10 minuti.
Lasciate raffreddare nel forno spento e poi rompete tutto con le mani e conservate in un luogo abbastanza fresco.

granola

granola 3