Maritozzi al cioccolato

Non vorrei chiamarli Pangoccioli per non usare un nome noto, ma in realtà sono esattamente la stessa cosa, solo senza burro.

Quando ero piccola ne andavo matta e ora li faccio spesso per mio figlio che li adora e a colazione ne mangia volentieri più di uno.

maritozzi al cioccolato

Potete metterci l’uvetta al posto del cioccolato, anzi se devo dire la verità sono proprio il top con l’uvetta e i semini di anice come si usa fare dalle mie parti, ma se siete dei golosi andrà benissimo il cioccolato.

Se avete una planetaria o un’impastatrice bene, se no fate pure a mano.
L’impasto lieviterà perfettamente in ogni caso.

Che dire? Buona colazione o merenda.

maritozzi al cioccolato

INGREDIENTI per i Maritozzi al cioccolato

500 gr di farina 00
60 ml di olio di semi
75 grammi di zucchero
1 uovo
15 grammi di lievito di birra fresco
150 ml di latte tiepido
7 grammi di sale
scorza di mezza arancia grattugiata
gocce di cioccolato fondente qb

PREPARAZIONE

Sciogliete il lievito nel latte e aggiungetelo alla farina.
Aggiungete poi anche l’uovo e l’olio e lavorate tutto con le mani..
Aggiungete due cucchiai di zucchero e un pizzico di sale e impastate ancora per qualche minuto.
Coprite l’impasto con un canovaccio e lasciatelo lievitare nel forno spento per circa due ore.
Quando sarà raddoppiato aggiungete le gocce di cioccolato e la scorza d’arancia.
Dividete l’impasto in piccoli maritozzi e schiacciateli un po’.
Lasciatelo lievitare altre 2-3 ore.
Infornate a 200° per 10 minuti.
Togliete i maritozzi dal forno e spennellateli con lo zucchero sciolto in un tazzina di acqua.
Rimetteteli per qualche minuto nel forno spento caldo.

maritozzi al cioccolato

maritozzi al cioccolato

3 pensieri su “Maritozzi al cioccolato

  1. claudia Tessarolo

    la ricetta è invitante e golosa, ma nella spiegazione parli di burro, intendevi l’olio vero?

    Grazie Claudia

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.