Pasta con fave e asparagi

Un primo piatto che più primaverile non si può questa pasta con fave e asparagi.

Un piatto un po’ pigro, però, perché non avendo voglia di sbollentare le verdure le ho cotte da crude…e le fave anche con la pellicina.
Avevo paura, lo giuro, e invece il risultato è stato straordinario.

La pellicina delle fave non diventa amara, lo giuro, o comunque non più amara.
Gli asparagi restano croccanti, ma delle consistenza giusta.
Ho aggiunto anche delle zucchine che erano avanzate da una porzione di spaghetti di zucchine…quindi praticamente solo la parte interna e non la buccia verde.

Un primo strabuono, ve lo garantisco, e si prepara nel tempo di bollitura dell’acqua e cottura della pasta.
Dai che fate in tempo a farvelo per pranzo.

Pasta con fave e asparagi

Versione con chitarra all’uovo

pasta con fave e asparagi

Versione con pasta integrale

INGREDIENTI per la Pasta con fave e asparagi

200 gr di pasta all’uovo (o pasta integrale)
200 gr di asparagi
1 zucchina
200 gr di fave private delle baccello, ma non della pellicina
1 scalogno
pecorino grattugiato
olio, pepe e sale qb

PREPARAZIONE

Mettete a bollire l’acqua e intanto tagliate gli asparagi eliminando la parte dura e riducendoli a pezzetti.
Tagliate anche la zucchina a cubetti e cuocete tutto insieme alle fave in una padella con olio e scalogna tritato.
Fate saltare la verdura a fuoco vivace per 10 minuti e
Intanto buttate la pasta in acqua bollente salata.
Scolate la pasta al dente e versatela nella padella conservando l’acqua di cottura.
Mantecate il tutto aggiungendo un po’ di acqua di cottura e abbondante pecorino.
Aggiungete un pizzico di pepe macinato e servite con altro pecorino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.