Natale a casa mia

Natale a casa mia
Chi mi segue sa che a casa mia a Natale arriva SfigAlbero, ovvero un alberello finto alto meno di Gn-ometto (ho detto tutto!) che io e mio marito abbiamo comprato quando eravamo ancora fidanzati.
Dato che non abbiamo una casa grandissima e che non ci piace strafare e straspendere in questo periodo in cui tra regali e cenoni ci sarà già un bel po’ svenarsi, abbiamo deciso che ancora per qualche anno SfigAlbero sarà il protagonista delle nostre feste.
Nonostante le sue ridottissime dimensioni, io mi diverto ogni anno ad aggiungere qualche pezzo, fatto in casa da tutta la famiglia.
Io mi occupo dei biscottini da appendere mentre mio marito e Gn-ometto pitturano…poi io passo a pulire i disastri che combinano!
Mi spiego. Compro ogni anno delle decorazioni natalizie di gesso da colorare con pennelli e pastelli.
L’operazione si svolge l’8 dicembre subito dopo la colazione…e ci divertiamo un mondo.
I nuovi arrivati di quest’anno sono il Babbo Natale e il cavalluccio che vedete in foto.
Mentre l’angioletto è il capolavoro dello scorso anno. Ovviamente ognuno riporta la data del Natale in cui è stato fatto.
Amo questa ricorrenza e amo la mia famiglia…e SfigAlbero!

3 pensieri su “Natale a casa mia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.