Plumcake svuotafrigo

Qui nevica. Tanto. Di continuo. Non ne posso più.
L’inverno è ufficialmente iniziato. C’è di buono solo che tra un mesetto sarà Natale!
Per il momento restiamo a casa con Gn-ometto perché l’asilo da domani è chiuso.
Era appena rientrato dopo 10 giorni di influenza…non aggiungo altro e voi non commentate, grazie!In frigo solo avanzi e andare a fare la spesa mi sembra un’impresa.
Questa sera preparerò il famoso plumcake “svuotafrigo” che è tanto piaciuto alle Signore che seguono Detto Fatto!A proposito, vi adoro e dovete saperlo!
Grazie grazie grazie per il vostro supporto.Se avete perso la puntata, eccola QUI.
Se avete perso la ricetta, ecco qui…

Plumcake svuotafrigo

INGREDIENTI per il Plumcake svuotafrigo

1 vasetto (125 gr) di yogurt intero bianco
3 vasetti abbondanti di farina 00
1/2 vasetto di olio extravergine di oliva
1 vasetto di parmigiano
1 bustina di lievito per dolci
1 vasetto di latte
sale qb
pepe qb
70 gr di olive verdi denocciolate
3 uova
100 gr di prosciutto cotto a cubetti ( o altri affettati)
80 gr di fontina (o altri formaggi)
PROCEDIMENTO
Mescolare le uova e lo yogurt velocemente con una frusta a mano aggiungendo olio, latte e parmigiano. Aggiungere la farina setacciata con il lievito e mescolare.
Salare e pepare.
Aggiungere gli altri ingredienti a cubetti.
Mescolare lentamente e riempire uno stampo da plumcake rivestito di carta forno. 
Cuocere a 170° per 35 minuti circa.

Plumcake svuotafrigo
Questo è il plumcake realizzato dalla mia fan N°1, la Signora Claudia De Marchi
Questo è il plumcake realizzato da Donna Serena…la versione ciambella sembra anche più golosa!

 

Giorgia Di Sabatino e Pinella Passaro

 

 

 

9 pensieri su “Plumcake svuotafrigo

  1. Fernanda Cosentino

    Ciao la tua ricetta del plum-cake salato l’ho già fatta 2 volte. Io ho messo dentro pomodori e olive verdi. Adesso però voglio rifarla con pomodori secchi e olive nere. E’ una ricetta molto semplice e buona, da provare assolutamente!!

    Replica
  2. Pingback: Plumcake salato svuota frigo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.