Vuoi sposarmi? INTIMO

Secondo appuntamento con la rubrica dedicata alle spose!
Dopo le scarpe ecco un altro dettaglio importantissimo che non deve essere MAI sottovalutato. 
Sto parlando di lingerie.
Molti abiti, soprattutto se senza spalline e con il bustino, sono già cuciti a pennello sulla sposa e non necessitano di ulteriori  “sostegni”. 
Il mio era uno di questi e aveva all’interno un reggiseno cucito ad arte, tanto che sembrava quasi avessi un perfetto decoltè…che nella realtà non c’è!
La mutandina o culotte che sia, invece, deve essere scelta molto accuratamente…e può essere anche un po’ ironica. 
Dal momento che la vedrà solo lo sposo (a meno che non decidiate di fare uno spogliarello per gli ospiti), scegliete qualcosa che lo sorprenderà e assecondate i suoi gusti! 
Ricordate, però, che il perizoma potrebbe essere un po’ eccessivo sotto l’abito bianco! 
Riservatelo per la luna di miele, dove potrete osare anche con colori più accesi o fantasie aggressive.
Per il giorno del SI, siate romantiche!
Qualche regola fondamentale per me:
– Intimo bianco o cipria…comunque chiaro!
– Le calze autoreggenti sono d’obbligo anche ad agosto.
– Il reggicalze deve esere regalato o prestato da un’amica.
– Indossate qualcosa di blu. Può essere anche un minuscolo fiocchettino sulle mutandine.
– Scegliete sempre completini pratici e comodi…se dovesse scapparvi la pipì sarà già abbastanza difficile sfilare l’abito! Ve lo garantisco…
Vi propongo qualche idea carina, femminile, ironica e sexy…quale preferite?
Buona giornata a tutte voi, future spose e non!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.