Che ci vuole night – Senza fornelli

Ieri sera altra grandiosa serata nella cucina di Arts Factory a Teramo!
Insieme a 14 ragazze straordinarie ho preparato una cenetta senza utilizzare fornelli e forno.
Ebbene sì, non ci credeva nessuno eppure ce l’abbiamo fatta!

La sera è partita “in caciara”, come si dice dalle mie parti, con un ospite inatteso, ma molto molto gradito.
Uno dei maestri della scuola di musica che ci ospita, Gianluca, è venuto a farci visita con una chitarra e ci ha fatto cantare come matte. È stato difficile rimettere ordine dopo il momento karaoke, ma alla fine ci siamo riuscite.  Diciamo che il ruolo della mestrina antipatica è toccato a me! Per vedere il video visitate la mia pagina Facebook.

workshop

Grazie Gianluca. Torna a trovarci.

Abbiamo cucinato dalle 20 alle 22.30 chiacchierando e sorseggiando della buona birra artigianale e un cocktail preparato a regola d’arte da Giulia e Ivana.
Non saprei come raccontarvi la serata perché le emozioni non si possono raccontare davvero, o almeno io non sono capace!

Allego il menù e le ricette della serata così magari anche voi potrete prendere qualche spunto per le vostre cene estive.
Ho pensato che il tema “Senza fornelli” potesse essere carino soprattutto perché quando fa caldo (quando?) nessuno ha voglia di mettersi a spignattare. Ecco, quindi, che io arrivo in vostro soccorso. Piatti freddi, facili, veloci e leggeri che potrebbe preparare anche un bambino.

insalata di lenticchie e cannellini

Insalata di lenticchie e cannellini con zola, indivia belga e pere

La ricetta che è piaciuta di più è stata l’insalata di fagioli e lenticchie con gorgonzola, indivia belga e pere. Anche la versione con i ceci, i pomodori secchi e la feta, però, ha fatto la sua bella figura!
Al secondo posto direi gli spaghetti di zucchine con il pesto di avocado, anacardi e basilico.
E poi i gelatini biscottini. Con questi non si sbaglia mai!

workshop mojito

Immancabile cocktail preparato da Giulia. Ieri sera era un “Mojito teramano”

workshop

Finger lasagna di pane carasau e Dolce Sardo Arborea.

workshop

Palline di ricotta e mascarpone alla rucola

Sono tornata a casa dopo mezzanotte distrutta come sempre, ma felice per aver organizzato anche questa volta una serata bellissima!
Non ho chiuso occhio questa notte come martedì scorso perché l’adrenalina in circolo dopo certi incontri è davvero tanta.
Ricevere i vostri commenti e le foto questa mattina alle 7 appena sveglia mi ha riempito il cuore e mi ha fatto sentire fortunata.
Una persona che mi legge sempre sui social mi ha detto “Le foto dei tuoi workshop trasmettono tutta l’allegria di una serata davvero divertente! Si vede che le persone stanno bene.”
Questo complimento è stato il più bello mai ricevuto.
Rendere felici per qualche attimo di una giornata delle persone attraverso la cucina e attraverso la condivisione di una passione è straordinario ed è un onore per me!
Certo ho accanto a me delle amiche a sostenermi come Oriana, che ci coccola sempre con gli scrub naturali a fine serata, ma la cosa bella è che tante altre persone che non conoscevo sono diventate mie amiche in queste serate. Questo mi emoziona.

Sì, ho scelto proprio un lavoro figo e me lo sono inventato proprio come piace a me.
Sapete come si dice dalle mie parti “Chi vo, va!” che vuoi dire che “se vuoi fare una cosa la fai…!” Io ho voluto fortemente fare quello che faccio e ora sono qui! Felice.

Grazie a tutti.
Un grazie particolare a Nicoletta Dale per avermi messo la pulce nell’orecchio. , e a tutti i ragazzi di Arts Factory di Teramo.
Grazie a chi mi supporta in questa avventura:
Acqua LiliaCoca-ColaFini e Le conserve della nonna, ArboreaLe Farine Magiche, La cascina del farro.

E grazie alle mie super ragazze, all’avocado e al Sì! 😉

A martedì prossimo con l’ultima Che ci vuole night!
Cucineremo la frutta.

workshop

workshop

Oriana prepara uno scrub per il corpo con olio, zucchero di canna, miele e scorza di agrumi di Sicilia.

workshop

Sushi di zucchine

IMG_3842

workshop

Gazpacho

workshop

Qualcuno si riscalda accanto al forno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.