Panettone pasticciato

Un nuovo appuntamento con Cookthelook on Tour!
Questa volta voglio presentarvi un’idea golosa e superveloce per riciclare il panettone avanzato.
Potreste in realtà utilizzare anche il pandoro, ma il risultato a mio avviso potrebbe essere troppo stucchevole e monotono.
La presenza dei canditi e del croccantino fa la differenza perchè il crunchy sotto i denti ad ogni morso smorza la cremosità e la dolcezza di questo dolce…e insomma, ci sta proprio bene!
L’idea è quella di buttare dentro un po’ tutto quello che è rimasto del Natale.
Se non avete i croccantini andrà benissimo anche il torrone, bianco o nero che sia, o qualche pezzettino di panforte. Dipende dai vostri gusti.
La crema al whisky è l’abbinamento perfetto, ma potete usare anche il vov o un liquore similare, l’importante è che sia un po’ cremoso.
Se non volete alcolici, buttatevi sui topping al cioccolato o al caramello, quelli che si versano sul gelato, per intenderci.  Fatemi sapere poi.
Ho realizzato il dolce per una cena e i padroni di casa mi hanno inviato questa foto.
L’indicazione era: “Servite il dolce tiepido con un po’ di panna!”
…un po’ di panna…il dolce non si vede nemmeno, ma vi assicuro che è stato un gran successo!

 

Panettone pasticciato

INGREDIENTI

500 gr di panettone
5-6 croccantini al cioccolato
150 ml di latte
150 ml di panna fresca
1 uovo
1 bicchierino di crema al whisky
zucchero di canna
zucchero a velo
Panna fresca da montare
cannella in polvere

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 180°.
Sbriciolare con le mani il panettone.
Tritare grossolanamente i croccantini al cioccolato e unirli al panettone. Sistemare tutto in una pirofila da forno.
Mescolare l’uovo con il latte, la panna e la crema al whisky e versare il composto sul panettone.
Pressare bene per fare in modo che il panettone assorba i liquidi.
Cospargere la superficie con zucchero di canna e infornare per 25 minuti. Cuocere altri due minuti in funzione grill.
Cospargere con zucchero a velo.
Servire tiepido con un ciuffo di panna montata e una spolverata di cannella

2 pensieri su “Panettone pasticciato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.