Crumble di pere e prugne

Non c’è dolce più facile del crumble secondo me!

È buonissimo e piace sempre a tutti.
È una coccola perfetta per la fine di una cena in compagnia di amici, soprattutto quando fuori fa freddo.
Va mangiato tiepido con una pallina di gelato o una spruzzatina di panna montata.
Con le mele è un classico e con i frutti di bosco è una “chiccheria”, ma il mio preferito è quello molto autunnale con le prugne o le pere…o con tutte e due!
Di solito la crosticina (crumble) si fa con la farina, lo zucchero e il burro, ma io mi sono inventata una versione molto croccante e gustosa con la frutta secca, l’avena e con l’agave al posto dello zucchero.
E poi, tanta, ma tanta cannella!
Buon appetito!
Crumble di pere e prugne

INGREDIENTI per Crumble di pere e prugne

3 prugne grandi e rosse
2 pere abate grandi
2 cucchiai di zucchero di canna
la scorza grattugiata di 1/2 limone
Per il crumble:
70 gr di mandorle sgusciate
2 cucchiai di sciroppo di agave o miele
4-5 cucchiai di fiocchi di avena
3 cucchiai di farina di farro
2 cucchiai di olio di semi ( o una noce di burro)
cannella qb
PROCEDIMENTO
Tagliate la frutta con la buccia, dopo averla ben lavata, e disponetela in una pirofila.
Cospargetela con lo zucchero di canna e la scorza di limone e mescolatela un po’.
Preparate il crumble tritando grossolanamente tutti gli ingredienti. Dovete formare delle grosse briciole, non una polvere.
Cospargete il crumble sopra la frutta in maniera più o meno uniforme e cuocete a 180° per circa 20 minuti.
Completate, se vi va, con lo zucchero a velo o altra cannella.
GELATO “MAGICO” ALLA BANANA
 
INGREDIENTI
3 banane
PROCEDIMENTO
Tagliate le banane a rondelle dopo averle sbucciate e sistematele in un sacchetto per surgelati.
Lasciatele in congelatore per 4-5 ore.
Tiratele fuori dal congelatore pochi minuti prima di servire il gelato e tritatele-frullatele.
Dovete avere un buon frullatore…no ai frullatori ad immersione, ovvio!
Preparerete un vero e proprio gelato in meno di un minuto e senza zucchero e conservanti.
Potete arricchirlo con gocce di cioccolato, cannella, zenzero, miele, noci…e quello che vi va!
Si mangia appena fatto!