Torta di mele e pere con farina fioretto

Ho comprato la farina per la polenta per fare un dolce speciale (una sbrisolona con la crema!) ad un’amica ancora più speciale, ma adesso ne ho avanzata un bel po’ e non so cosa farmene.

Preparare la polenta ad agosto mi sembra eccessivo anche per una malata di cucina come me!

Ieri avevo voglia di una torta e dato che la torta di mele è il dolce preferito di mio marito gli ho fatto una bella sorpresa.
Per cambiare un po’ la solita ricetta classica ho aggiunto anche qualche pera e un po’ di farina fioretto che ha reso la consistenza più “scrocchiarella” e il colore più intenso.
Credo di non aver mai fatto una torta di mele più buona, morbida e cremosa.
Garantito!
Torta di mele e pere con farina fioretto

INGREDIENTI per la Torta di mele e pere con farina fioretto

1 vasetto di yogurt greco magro (175 gr)
4 uova
1 bustina di lievito
la scorza grattugiata di un limone
300 gr di farina 00
50 gr di farina fioretto
50 gr di olio extravergine di oliva
200 gr di zucchero
zucchero a velo qb
2 mele golden
4-5 pere piccole
PROCEDIMENTO
Tritate lo zucchero con la scorza di limone e aggiungete le uova e lo yogurt montando con le fruste elettriche.
Aggiungete poi l’olio e pian piano la farina 00 setacciata con il lievito e poi la fioretto.
Montate più che potete.
Tagliate le mele e le pere a spicchi abbastanza sottili.
Rivestite una tortiera con carta forno e riempite la base con un po’ di impasto. Mettete sopra la metà delle mele e delle pere e coprite con altro impasto. Aggiungete le restanti mele e pere facendole sprofondare nell’impasto e cuocete la torta in forno caldo a 180° per 35 minuti circa.
Quando è ancora tiepida spolverizzatela con lo zucchero a velo.

2 pensieri su “Torta di mele e pere con farina fioretto

  1. Fiocchi di neve e foglie di tè

    Aaah, adoro le torte di mele soffici, quelle che si sciolgono in bocca e sembrano quasi fatte di crema pasticcera!!:) La tua versione con la farina di mais fioretto è molto particolare!
    Di solito io la uso per fare delle ciambelline, ma questa ricetta me la segno subito… Ciao!

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.