Gricia a modo mio

BeFunky_IMG_0557.jpg

La gricia è uno dei miei primi piatti preferiti.
L’ho mangiata per la prima volta a Roma in una trattoria meravigliosa del quartiere Garbatella e me ne sono innamorata.

Tra cacio e pepe, carbonara e grigia ho qualche difficoltà a fare una scelta, ma se proprio devo “sacrificarmi” scelgo la gricia che è una carbonare senza uova e una cacio e pepe con meno pepe e meno cacio, ma con tanto guanciale.

Il segreto è uno solo: non aggiungete olio!!!
La cremosità della pasta è data dalla cottura, anzi dall’acqua di cottura. Come dicono i grandi Chef “la pasta va risottata!”

Ho chiamato questo piatto Gricia a modo mio perché ho usato un formato di pasta tipico della tradizione abruzzese, ovvero la chitarra all’uovo, ma solo perché è la preferita di Gn-ometto e in casa è lui che detta regole ormai! Di solito non uso la pasta all’uovo per questa ricetta, ma vi assicuro che non ci sta male per niente!

Grazie ai miei amici romani preferiti, la Famiglia Metelli, per avermi fatto scoprire questo piatto straordinario e un quartiere di Roma che non avevo mai visitato e che ormai è quello che frequento di più quando passo da quelle parti…

INGREDIENTI della Gricia

300 gr di chitarra all’uovo
200 gr di guanciale (o pancetta affumicata)
Pecorino romano grattugiato qb
sale e pepe qb

PRERAPAZIONE
Tagliate il guanciale a dadini e cuocetelo in una padella antiaderente senza aggiungere olio.
Intanto buttate la pasta in acqua bollente salata e quando la pancetta sarà rosolata sfumatela con dell’acqua di cottura della pasta. Scolate la pasta ancora molto al dente conservando l’acqua di cottura e cuocetela in padella con la pancetta aggiungendo l’acqua poco per volta.
In questo modo la pasta verrà “risottata” e diventerò cremosa.
Se utilizzate della pasta di semola scolatela molto tempo prima e fate la stessa cosa.
Quando la pasta sarà cotta mantecate con abbondante pecorino grattugiato e spegnete il fuoco. Condite con un po’ di pepe macinato.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.