Monday I’m in love: 5 film del cuore (anni 80)

Blue Monday. In questo lunedì che dicono essere il lunedì più triste dell’anno anche se non ho capoto perchè, io sono alla ricerca della felicità.
E cosa ci rende più felici di un bel film del passato?

Riflettevo sul fatto che molti ragazzi di oggi, i famosi millenials, non hanno mai visto alcuni film della mia generazione.
Le mie nipoti, per esempio, 16 e 19 anni, non sanno cosa sia Grease. Ma siamo matti?
Per questo motivo io ho già proposto a mio figlio tutta la cinematografia dei miei tempi e anche quella precedente, da Ghostbuster a Grease, passando da American Graffiti ai Blues Brothers e Frankenstein Junior e sono felice di constatare che apprezza molto.

Ma veniamo a noi e parliamo di quelli che per me sono i 5 film del cuore degli anni 80.
Film che guardo e riguardo quando li danno in tv oppure in dvd o in vhs – tutti qui sappiamo di cosa sto parlando quando dico vhs vero?

Peggy Sue si è sposata
Al quinto posto metterei Peggy Sue si è sposata, anno 1986.
Un film di Francis Ford Coppola che racconta di un viaggio nel tempo e di una storia d’amore.
Protagonisti una meravigliosa Kathleen Turner e un giovane Nicolas Cage.
Amo questo film perchè è stato il primo affittato in dvd. Ricordo che mio padre me ne aveva parlato e io volevo vederlo a tutti i costi solo che nella videoteca avevano dovuto ordinarlo perchè non c’era e dato che ogni giorno mi presentavo per avere notizie del dvd ero diventata per tutti Peggy Sue.
Nota: colona sonora pazzesca

Splash una sirena a Manhattan
Al quarto posto nel mio cuore c’è Splash una sirena a Manhattan, anno 1984.
Un film di Ron Howard con un giovanissimo Tom Hanks.
Che dire di un film che parla di una sirena? Io da piccola ero affascinata dalle storie di sirene e quindi questo film mi ha letteralmente lasciata senza fiato. Credevo che Daryl Hannah fosse davvero una sirena perchè la sua coda era meravigliosamente realistica e immaginavo che un giorno guardando il mare ne avrei vista una anche io.
Amo questo film oltre che per la storia anche per i capelli di Daryl Hannah. Un frisè pazzesco da vera sirenetta. Ma poi, mi spiegate perchè le sirene hanno sempre il frisè e invece io quando esco dall’acqua sembro una scopa bagnata?
Nota: credo ancora nell’esistenza delle sirene!

Ritorno al futuro
Al terzo posto c’è Ritorno al futuro, ma solo il primo perchè gli altri due non mi hanno fatta impazzire.
Film di Robert Zemeckis del 1985.
Anche qui parliamo di viaggi nel tempo, altra cosa che mi ha sempre affascinato, ma non quanto le sirene.
Avrò visto questo film milioni di volte e continuo a guardarlo tutte le volte che lo danno in tv.
Amo questo film perchè mi piace moltissimo l’ambientazione anni 50-60 e credo che prima o poi viaggeremo nel tempo, spero anche noi con una Delorian.
Nota: ero follemente innamorata di Michael J. Fox e guardavo tutti i suoi film.

Piramide di paura
Al secondo posto sono indecisa tra Flashdance e Piramide di paura, ma credo sceglierò il secondo. Film di Barry Levinson del 1985.
Racconta la storia di un giovane Sherlock Holmes alle prese con il suo primo caso.
Amo questo film perchè mi piacciono i gialli e perchè in qualche modo c’entrano l’Egitto e un’antica leggenda, altra mia fissa.
Nota: amavo follemente anche Nicholas Row, l’attore che interpretava Holmes, perchè era uguale ad un ragazzo del mare che mi piaceva.

Bella in rosa
Al primo posto, indiscusso, senza alcun dubbio e senza esitazioni c’è nel mio cuore Bella in rosa.
Film del 1986 di Howard Deutch.
Una commedia sull’amore adolescenziale che ha come protagonista l’idolo di noi ragazzine degli anni 80: Molly Ringwald.
Io, rossa di capelli come lei, sognavo un giorno di diventare figa e stilosa come lei e speravo di incontrare anche io un Blane che mi amasse tanto da rinnegare la sua ricchissima famiglia e da sfanculare i suoi amici snob.
No, non sono mai diventata figa e stilosa come lei, ecco perchè continuo a guardare quel film.
Amo questo film per la scena in cui lei cuce l’abito rosa per il ballo, un vestito super anni 80 a tubo che le stava veramente male, ma che io sogno nel mio guardaroba!
Nota: Quando avevo i capelli corti mi sentivo molto Molly Ringwald!

Ora vi vedo già smanettare sul pc alla ricerca di questi film da guardare in streaming.
Fatelo, fatelo assolutamente questa sera per dare un calcio nel sedere a questo triste lunedì!