Monday I’m in love: speciale colazione

Questo Monday I’m in love è dedicato alla colazione, il momento della giornata che preferisco in assoluto. Tornerò spesso su questo tema, vi avviso, perchè ho troppo da dire!

Photo credit: whatsgabycooking.com via Pinterest

Vado a letto pensando già a quello che mangerò appena sveglia e al mattino, appena apro gli occhi, corro in cucina. A colazione ho una fame che mangerei una crostata intera, 10 bomboloni alla crema, un ciambellone con la Nutella e un litro di latte schiumoso con il cacao, ma mi trattengo. No, non è vero!
Chi mi segue da tanto tempo saprà che ho anche parlato più volte della colazione sul mio canale YouTube e che qui sul blog c’è una sezione dedicata ai mattinieri affamati come me che si chiama #colazionedagiorgia, con tutte le ricette dolci e salate perfette per iniziare la giornata con il sorriso.
Ogni settimana io vado alla ricerca di nuovi prodotti da assaggiare e ho deciso che per questo lunedì vi proporrò alcuni di quelli che mi sono piaciuti di più in questo periodo.
Ma non parliamo solo di cibo…

Partiamo dallo Yogurt.
Lo mangio sempre con i cereali o il muesli (o tutti e due) e mi piace molto quello Yomo perché è cremoso al punto giusto, leggermente acido e non troppo zuccherato.
I miei gusti preferiti sono miele, malto, biscotto e caffè, ma l’altro giorno ho trovato questa novità al cioccolato e caffè e incuriosita l’ho provata. L’ho abbinata ai miei cereali preferiti che hanno dentro delle scaglie di cioccolato fondente e vi assicuro che la combinazione è una vera bomba. Per veri golosi!
Altro gusto sempre di Yomo che vi consiglio di provare è quello alla mela gialla che piace molto anche ai bambini.

Passiamo poi ai cereali.
Quelli di cui vi parlavo prima sono di Crownfiled e io li trovo da Lidl. Mi piacciono da impazzire perché sono croccanti e ricchi, fatti con mandorle, nocciole e cioccolato fondente. Non saprei quali consigliarvi tra quelli con frutta e uvetta e quelli al cioccolato. Io li adoro entrambi, sia con il latte che con lo yogurt e vi confesso che a volte quando mi prendono gli attacchi di fame, li mangio anche senza nulla, direttamente dal sacchetto. Sono un’inguaribile golosa.

Sempre da mettere sullo yogurt, ho trovato questi deliziosi semini di Linwoods, un mix di semi di lino, girasole, zucca, sesamo e bacche di goji. Sono ottimi anche da aggiungere nell’impasto del pane o di qualche dolce lievitato, ma nel latte a me non convincono molto perché hanno bisogno di più sostanza per dare il meglio.
Li ho trovati in erboristeria, ma secondo me anche i supermercati più forniti li hanno nel reparto bio.

Passiamo alle tazze per la prima colazione che sono un po’ la mia fissazione.
Mi piacciono e le colleziono da sempre. Le nuove arrivate in casa sono queste che vedete in foto, che oltre ad essere bellissime, hanno una storia speciale perché frutto delle menti geniali di due amiche: Ju e Clara.
Vi invito a visitare i loro siti perché ne vale davvero la pena.
Clara è una grafica super creativa che realizza un po’ di tutto da quadernini, tazze, maglie, spillette a pupazzetti, stampe, cuscini e cartoline e tanto altro, animando i suo prodotti con personaggi colorati e divertenti inventati e disegnati da lei. Solo Clara può rendere simpatica una cacca…sì, ho detto cacca!
Justine è l’anima delle Funky Mamas e fa delle borse bellissime, ma non solo. È lei la mente dietro le famosissime …zzi miei di cui vi ho già parlato tante volte. Se siete diventate mamme da poco e cercate una borsa adatta al passeggino, diversa da tutte le altre e super alla moda, La Bag è quello che fa per voi. Va bene anche se non siete mamme, comunque, perché è talmente bella, pratica e spaziosa che fa comodo a tutte.
Di recente sul suo shop sono arrivate anche un sacco di altre cose oltre alle borse come collane, magliette e orecchini e da come ho capito, ci saranno ancora tante altre novità a breve. Insomma, se avete voglia di fare shopping online date uno sguardo a questi due negozietti.

Infine, concludo con il mio mitico cappuccinatore, fedele compagno di tante colazioni.
L’ho trovato su Amazon a poco più di 40 euro e vi giuro che fa benissimo il suo lavoro, alla pari di quelli da 100 euro in su.
Monta alla perfezione il latte intero, parzialmente scremato e il latte di soia e quello di mandorle. La schiuma è densa e compatta a prova di cucchiaino di zucchero.
Non monta il latte di cocco, di riso e altri tipi di latte vegetale. Diffidate da chi vi dice che si può fare un ottimo cappuccino con il latte di cocco. Non è vero, a meno che per latte di cocco non si intenda quello denso che si utilizza più che altro per i dolci.

Vi saluto e vi do appuntamento al prossimo Monday…di non so quale settimana, ma sempre un Monday sarà!

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Pin on PinterestEmail this to someonePrint this page
  • Sara Pandini

    Ciao Giorgia, seguo con piacere la tua rubrica Monday I’m in love, ma avrei una domanda da porti riguardo il cappuccinatore: il latte di soia riesce a montare in maniera soddisfacente?

    Ne approfitto per ringraziarti per l’entusiasmo contagioso che diffondi 🙂

    • Giorgia Di Sabatino

      Ciao cara, schiuma perfetta con il latte di soia!