Plumcake alla banana senza latte

Oggi vi propongo un plumcake che amo molto perché profuma di banane e mandorle e non contiene latte, o meglio lo contiene, ma vegetale!

Plumcake alla banana senza latte

Questo dolce è l’ideale per la colazione di chi è intollerante ai latticini e potete metterne qualche fetta  anche nello zainetto dei vostri bambini per la merenda della scuola.

E a proposito di bambini, fatevi aiutare proprio da loro a preparare questo plumcake.
Sapete cosa è molto divertente per un bambino? Schiacciare e mescolare le banane.
Provare per credere.

Io ho aggiunto cannella e zenzero e anche qualche noce tritata per una versione abbastanza leggera, ma per rendere più goloso il vostro plumcake vi suggerisco di arricchire l’impasto con delle gocce di cioccolato fondente.

Plumcake alla banana senza latte

INGREDIENTI per il Plumcake alla banana senza latte

200 gr di farina 00
1 bustina di lievito in polvere
1 pizzico di sale
3 banane mature
100 gr di margarina
50 ml di latte di mandorla
150 gr di zucchero di canna fine
2 uova
1 cucchiaio di liquore a scelta
scorza di un limone
cannella e zenzero in polvere (facoltativo)
una manciata di noci (facoltativo)

PREPARAZIONE

Montate le uova con lo zucchero.
Unite la margarina sciolta e fredda, il latte e le banane schiacciate con una forchetta e mescolate.
Aggiungete la scorza grattugiata del limone, la cannella, lo zenzero, il sale e la farina setacciata con il lievito.
Mescolate bene e versare il composto in uno stampo da plumcake rivestito con carta forno.
Se vi piacciono, cospargete la superficie con delle noci tritate.
Cuocete a 180 °C per circa 40-45 minuti.

Plumcake alla banana senza latte