Vegan frittata muffin

La Vegan frittata è una ricetta famosissima.
Si tratta di una pastella di farina di ceci e acqua che cotta in padella o in forno diventa consistente e sembra una frittata, ma solo per l’aspetto, il sapore è tutt’altra cosa ovviamente.
Io voglio proporvela in maniera carina, a forma di muffin.
Ecco quindi i vegan frittata muffin con i cavolfiori, un secondo che piace a tutti, vegani e non.

Cavolfiore in padella

Io ho aggiunto i cavolfiori perchè avevo quelli già pronti in frigorifero, ma potete mettere nella pastella di questa frittata vegana qualsiasi tipo di verdura cotta: zucchine trifolate, funghi, carote in padella, verdure in foglia.
I miei cavolfiori sono semplicemente tritati al coltello e poi cotti (da crudi) in una padella antiaderente con olio, sale e erbe aromatiche.
Aggiungo sempre un po’ di acqua e copro con il coperchio così il cavolfiore cuoce prima e viene un po’ morbido.

Ricetta dei vegan fritta-muffin

INGREDIENTI (per 12 muffin)

200 g di farina di ceci
400 g di acqua
sale
300 g di verdure cotte
olio extravergine di oliva

PREPARAZIONE

Mescolate la farina di ceci con l’acqua e salate leggermente.
Aggiungete la verdura tritata al coltello e versate la pastella in uno stampo da muffin unto con olio extravergine di oliva.
Attenzione, ungete bene altrimenti resterà tutto attaccato. Potete spolverizzare anche con il pangrattato, per sicurezza. Oppure utilizzate stampini di silicone.
Cuocete a 180° per 15 minuti circa in forno statico.

L’idea in più

Come dicevo, utilizzate stampi in silicone per evitare che le fritattine restino attaccate.

L’ingrediente jolly

Non esiste in realtà un ingrediente jolly.
Va bene tutto in queste frittatine, basta scegliere le verdure che preferite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.