Polentine con speck e formaggio

Se amate la polenta questo secondo, che può anche essere un aperitivo, è perfetto per voi.
Si fa con la polenta fredda e se non avete tempo di aspettare che si raffreddi quella che avete preparato con le vostre manine e il paiolo di rame, potete comprarla.
Non è una bestemmia, giuro!

Ricetta delle Polentine con speck e formaggio

INGREDIENTI

1 mattonella di polenta pronta Valsugana
6 fette di speck
6 fette di scamorza affumicata

PREPARAZIONE

Dividete la mattonella di polenta in due parti nel senso dello spessore e poi con un coppapasta rotondo realizzate dei dischetti.
Metteteli in stampini di alluminio monoporzione con due fette di speck intorno e del formaggio sopra.
Infornate a 200° circa finché il formaggio non sarà ben sciolto e lo speck non sarà diventato croccante.
Se avete dubbi, guardate il video.

L’ingrediente jolly

Potete utilizzare anche altri tipo di formaggio purché sia qualcosa che in cottura si scioglie, tipo la fontina o il taleggio.
Al posto dello speck potete mettere la pancetta o addirittura il guanciale se volete qualcosa di molto godurioso, però nel caso del guanciale è meglio avvolgere per intero la polentina invece che metterlo solo intorno.

Il consiglio in più

Con la polenta avanzata fate il classico polenta, burro fuso e zucchero oppure tagliatela a pezzetti e buttatela nel latte caldo a  colazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.