Smoothie all’avocado senza latte

Ho preparato lo Smoothie all’avocado senza latte qualche tempo fa a Detto Fatto per una puntata dedicata al brunch.

In realtà è una cosa che preparo spesso perché mi piace da matti, ma utilizzo il latte per rendere tutto più saporito e cremoso.
In questo caso non ho potuto perché gli ingredienti dovevano essere tre come da idea base della mia rubrica e quindi ho provato senza ed è stata una fantastica scoperta.
Il risultato è ugualmente buono, ma più leggero.!

Questo smoothie è una bevanda energetica ottima per fare uno spuntino o anche a colazione.
L’avocado è un frutto abbastanza grasso, ricco di Omega 3, e dal sapore particolare perché non è dolce, quindi si presta molto bene alla preparazione di salse da accompagnamento o come arricchimento di una semplice insalata.
Fa tanto bene alla circolazione, alla pelle, ai capelli e a tante altre cose quindi il mio consiglio è di averne sempre uno in frigorifero.

Ecco, quindi, la ricetta dello smoothie, la mia bevanda preferita, perfetta quando fa caldo e avete voglia di qualcosa di dolce e fresco, ma che non vi appesantisca troppo.
Grazie alla mia amica Serena che me l’ha fatta scoprire in un bar di Milano in una giornata di caldo afoso…dopo che mi avevano rubato la radio dalla macchina!

Se volete, provatela anche nella versione con il latte semplicemente sostituendolo all’acqua.

10827914_404170613088924_7138138508258401233_o

INGREDIENTI per lo smoothie all’avocado senza latte

1 avocado maturo ma non troppo (con il picciolo)
1 limone
3/4 cucchiai di zucchero (di canna sarebbe meglio)
10 cubetti di ghiaccio
1 tazzina di acqua

PREPARAZIONE
Sbucciate l’avocado e privatelo del seme centrale.
Tagliatelo a pezzetti e frullatelo con il succo e la scorza grattugiata di mezzo limone, lo zucchero, l’acqua e il ghiaccio.
Se necessario aggiungete ancora poca acqua fredda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.