Torta di Carnevale

È carnevale e non potevo non preparare una tortina divertente per il mio Gn-ometto Pirata.
Avete capito bene, anche quest’anno sarà un pirata dato che non ho trovato niente di più carino.
Mi sembra assurdo spendere più di 50 euro per un vestito che metterà una sola volta, realizzato, peraltro, con materiali di qualità scadentissima!
Da HM ho trovato un meraviglioso vestito a soli 17 euro, nemmeno tanto male come stoffa e molto comodo e pratico da infilare ad uno scalmanato come il mio Gn-ometto.
Ho aggiunto gli accessori del vestito dello scorso anno…e il pirata Jack Sparrow è tornato!
Oggi, per un pomeriggio di giochi e maschere, non poteva mancare una buona merenda, divertente e colorata!
Potete dividere la torta a metà e farcirla con la marmellata che i vostri bambini preferiscono.
Se poi optate per la crema di nocciole…non fatemi aggiungere altro!!!
Buona giornata a tutti!
Torta di Carnevale

INGREDIENTI per la Torta di Carnevale

250 g di farina 00
3 uova
250 g di zucchero
250 ml di panna liquida fresca
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
½ bustina di lievito
Cioccolatini colorati e zucchero a velo

PROCEDIMENTO

Preriscaldare il forno a 170°.
Montare molto bene le uova con lo zucchero finchè non raddoppiano di volume (almeno 5 minuti con una frusta elettrica).
Aggiungere la panna liquida e la vaniglia e mescolare con un cucchiaio di legno.
Aggiungere poco per volta la farina e il lievito ben setacciati e mescolare ancora.
Foderare una tortiera con carta forno e riempitela con il composto.
Cuocere in forno a 170° per 40 minuti.
Decorare con zucchero a velo e cioccolatini.

Torta di Carnevale

11 pensieri su “Torta di Carnevale

  1. Dolfy

    Io uso la stessa dose per la torta della colazione, ma ci aggiungo granella di nocciola e scaglie di cioccolato fondente. La panna liquida nella preparazione è stata una grande sorpresa per me!
    Carine le decorazioni…bacino al pirata 🙂

    Replica
  2. Patty

    Una torta semplice ma simpatica e coloratissima che fa sicuramente la felicità di tutti i bambini. E quegli smarties che ti fanno subito venire la voglia di rubacchiarli di nascosto sono una forza!
    Sono felice di avere scoperto il tuo blog. Un abbraccione, Pat

    Replica

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.