Torta salata chiocciola (con verze e ricotta)

Adoro le torte salate e questa a forma di chioccola è una ricetta che ho nella to do list da un sacco di tempo.
La trovo bella da vedere e anche molto insolita, non la solita torta rustica che ti aspetti, un po’ come la torta fiore. Ve la ricordate?
Facilissima da preparare, fa una gran scena e potete farcirla con quello che avete.

Verza d’inverno, melanzane d’estate

Come dicevo, la cosa bella di questa torta salata è che potete farla come volete e con gli ingredienti che preferite.
Io amo le verdure e quindi ho utilizzato le verze ripassate in padella, ma potete riempire ogni striscia di pasta con tutto quello che vi viene in mente.

Qualche idea per le vostre torte chiocciola:
zucca e gorgonzola
provola e salsiccia
friarielli e salsiccia
zucchine e ricotta
feta e spinaci
ricotta, canditi e gocce di cioccolato
Nutella e mascarpone
Crema pasticcera
Mele, uvetta, cannella e noci
Pere, cioccolato e noce moscata

Ricetta della torta salata chioccola

INGREDIENTI

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
300 g di verza cruda
250 g di ricotta
sale e pepe
olio evo
Aglio e peperoncino in polvere

Per spennellare:
Latte qb
Curcuma

PREPARAZIONE

Per prima cosa cuocete la verza direttamente da cruda in padella con olio e un po’ di acqua.
Io metto anche uno o due spicchi di aglio.
Coprite e lasciate andare a fuoco basso finché le foglie non saranno diventate morbide. Se necessario aggiungete altra acqua.
Aggiungete sale e pepe e, se vi piace, anche un mix di aglio e peperoncino e lasciate raffreddare. Le verdure non devono risultare troppo umide, quindi nel caso scolate il liquido in eccesso.
Mescolatele con la ricotta e aggiungete ancora un pizzico di sale.
Ritagliate la pasta sfoglia in 4 striscioline e farcitele richiudendole poi come dei serpentelli.
Su un foglio di carta forno arrotolate su sé stessa la prima striscia ripiena a forma di chiocciola e poi le altre tre a seguire attaccandole una alla volta alla coda della precedente.
Potete diporre la torta in uno stampo rotondo oppure adagiarla con la carta forno su una placca rettangolare tanto la sua forma è già quella che vedete e non crescerà.
Spennellate la superficie con latte e curcuma per dare un po’ di colore e profumo e cuocete in forno statico a 180° per 35-40 minuti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.